rotate-mobile
Calcio

Sciacca, Soldano annuncia: “Crivello sarà confermato in panchina, il nostro mercato è chiuso”

Il direttore sportivo neroverde analizza il cammino della squadra: “Percorso in linea con le nostre aspettative, dobbiamo crescere sotto il profilo della mentalità”

Al giro di boa del girone A di Eccellenza lo Sciacca arriva all’undicesimo posto a quota 19 punti distante tanto dalla zona play-out quanto da quella play-off. In questo segmento di stagione i neroverdi hanno dimostrato di essere una squadra talentuosa ma incline agli alti e bassi ma con un ruolino di marcia coerente con le aspettative iniziali. Il direttore sportivo dell’Unitas Stefano Soldano fa il punto della situazione a dieci giorni dalla ripresa del campionato.

In prima battuta il ds neroverde analizza il girone d’andata della squadra, mostrandosi soddisfatto: “Tirando le somme - afferma ad AgrigentoNotizie - possiamo dire che siamo in linea con gli obiettivi prefissati durante l’estate anche se sinceramente guardando alla fine della preparazione e all’organico composto dal mix dato dall’ossatura forte dei giocatori locali e questi ragazzi argentini che anche se ci hanno impressionato erano una scommessa pensavamo già di poter fare qualcosa di buono. La metà classifica è più che sufficiente ma qualche punto in più non sarebbe stato male. Per il girone di ritorno mi aspetto che il gruppo prenda consapevolezza delle proprie forze e con l’esperienza fatta all’andata, amalgamandosi ulteriormente come anima, possa tirare fuori qualche punto in più”.

Per quanto riguarda il mercato di riparazione Soldano spiega come non ci siano in previsione movimenti: “Il mercato per noi è chiuso - spiega - salvo se in extremis qualcuno non decida di andare via e quindi ci sia necessità di sostituirlo. I due acquisti sono stati mirati in base ai nostri bisogni: con Torres e Dagata abbiamo completato il reparto offensivo e difensivo anche perché sono due profili forti che rinforzano ulteriormente l’organico.

In merito alla guida tecnica della squadra, il direttore sportivo saccense ufficializza di fatto la nomina di mister Crivello, scelto come traghettatore nelle ore calde del post-Geraldi: “Dopo le dimissioni di Geraldi, che abbiamo accettato, la squadra è stata guidata da mister Crivello in tandem con mister Abbene. La società ha valutato bene la situazione - sottolinea - siamo alle battute finali, manca solo la comunicazione ufficiale della conferma. Stiamo aspettando solamente di fare la comunicazione e quindi legittimare il ruolo del mister”

In conclusione Soldano analizza il livello del torneo e traccia per lo Sciacca la via da seguire in vista del girone di ritorno: “Il girone A è stato decisamente competitivo - conclude - rispetto agli scorsi anni in cui c’era una grande differenza con il girone B. Quest’anno si è vista pochissima differenza tra le squadre, al netto forse dei due fanalini di coda, il campionato è abbastanza equilibrato e le compagini si affrontano quasi alla pari. A noi più che qualcosa come organico ci serve crescere come  mentalità e questa arriva con l’esperienza. Noi ci possiamo considerare una neopromossa visto che l’anno scorso non abbiamo completato il campionato e quest’anno è come se fosse il primo anno. Dobbiamo crescere come mentalità e consapevolezza, anche cercando di vincere le partite di misura come facevano le squadre di Capello senza per forza cercare ribaltoni visto che le nostre partite se analizziamo bene finiscono con tanti gol subiti e fatti. Spesso in queste categorie può bastare difendersi bene e riattaccare in rapidità portando a casa il risultato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacca, Soldano annuncia: “Crivello sarà confermato in panchina, il nostro mercato è chiuso”

AgrigentoNotizie è in caricamento