Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Akragas, Terranova mantiene alta la concentrazione: "Prima vinciamo e poi festeggiamo"

Il tecnico biancazzurro predica calma ed è proiettato già verso l'ultima sfida di campionato: "Non stiamo ancora preparando la festa, dobbiamo battere il prossimo avversario prima"

Nicolò Terranova vuole mantenere alta la concentrazione in vista dell'ultima partita di campionato, senza pensare alla festa che il pubblico sta preparando. L'allenatore biancazzurro ha parlato al termine del pareggio contro il Misilmeri: "Prima battiamo il prossimo avversario e poi festeggeremo: contro la Don Carlo la posta in palio ha probabilmente contratto entrambe le squadre, alla fine il pareggio sta bene a tutti. Non siamo riusciti ad aumentare il vantaggio - ha detto Terranova - poi abbiamo subito il pareggio e abbiamo gestito. Sicuramente all'Esseneto la prossima settimana ci sarà il grande pubblico, come visto contro Enna: prepareremo la sfida come sempre, mantenendo alta la concentrazione. Sappiamo che una vittoria ci consentirebbe di raggiungere il nostro traguardo: contro il Resuttana San Lorenzo, però, sarà una gara difficile perchè loro cercano ancora punti importanti ma le nostre motivazioni saranno mille volte superiori a quelle dei nostri avversari".

A fine gara le parole del patron Giuseppe Deni, presente a Misilmeri: "Siamo all'ultimo miglio del nostro percorso, il pareggio contro la Don Carlo è stato importante: vogliamo concludere il campionato nel modo in cui ci siamo prefissati sin dall'inizio della stagione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Terranova mantiene alta la concentrazione: "Prima vinciamo e poi festeggiamo"
AgrigentoNotizie è in caricamento