rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Calcio

Akragas, Terranova alla vigilia del match col Cus Palermo: "Sarà una finale, affrontiamo una squadra in fiducia"

L'allenatore biancazzurro si è soffermato sulla importantissima partita di domani contro la formazione del centro universitario sportivo palermitano: calcio di inizio, in via Altofonte, alle ore 16

Domani pomeriggio, alle ore 16, l'Akragas affronterà in trasferta il Cus Palermo: una gara fondamentale per i biancazzurri, che hanno un solo risultato possibile. Ma la conquista dei tre punti sarà piuttosto complicata, visto che i cussini vivono un buon momento e cercano punti importanti per la salvezza. Ad analizzare la gara di domani ci ha pensato, in sala stampa, il tecnico biancazzurro. Terranova conosce le insidie della partita di Palermo e chiede ai suoi grande concentrazione.

"Sicuramente nella nostra testa sappiamo che quella di domani è una finale, il Cus è una squadra che ha inanellato sei risultati utili consecutivi. Una squadra giovane, esuberante, in fiducia: i ragazzi hanno personalità, forse i loro giovani sono i più promettenti del girone. Per noi sarà una partita decisiva, partite facili non ne esistono: oggi conta l'attenzione e la cattiveria che bisogna mettere dentro in questi momenti, più che la qualità dell'organico. Le emozioni, domani, faranno la differenza: rispetto al passato occorre fare tesoro degli errori commessi. Le gare finiscono quando fischia l'arbitro - ha dichiarato il tecnico biancazzurro - sia nel bene che nel male. Recuperiamo Lo Cascio, che ovviamente non è al 100% ma è stato bravo lo staff medico a recuperarlo; mancheranno gli squalificati Mannina e Barrera, Vitelli non si è allenato regolarmente col gruppo ma sarà convocato; Baio rimane ai box. Tanti tifosi a Palermo? Loro sono la fonte che può determinare questo finale di campionato. So che saranno in tanti, speriamo siano davvero il dodicesimo uomo in campo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Terranova alla vigilia del match col Cus Palermo: "Sarà una finale, affrontiamo una squadra in fiducia"

AgrigentoNotizie è in caricamento