rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

L’Akragas si prepara al derby con la Pro Favara, Terranova: “Stiamo lavorando bene, la posta in palio è alta”

Il tecnico biancazzurro fa il punto della situazione in questa settimana di stop: “In questi giorni a lavoro su determinate situazioni tattiche, vogliamo il secondo posto”. Sulla sua esperienza akragantina: “Sono molto soddisfatto, ho trovato un ambiente pulito e giocatori disponibili”

Con il campionato in pausa prosegue la preparazione dell'Akragas verso il derby del 24 aprile contro la Pro Favara, quarta forza del girone A di Eccellenza, in un quello che per entrambe le compagini sarà un crocevia decisivo. Il tecnico biancazzurro Nicola Terranova ha fatto il punto della situazione prima della breve sosta pasquale al seguito del quale la squadra tornerà ad allenarsi.

L'allenatore dell'Akragas ha parlato in prima battuta dell'aria che si respira in squadra e del lavoro fatto in settimana: "Il clima è tranquillo stiamo lavorando in serenità - ha affermato - la squadra si sta applicando. È una settimana particolare perché domenica non si gioca però già da lunedì stiamo lavorando in funzione della partita contro il Favara che mi auguro sia prima di tutto una partita per gli amanti del calcio dove non accada nulla se non una normale partita di calcio. Normale che la posta in palio è alta ma la squadra da quando sono arrivato ha dimostrato di avere carattere, risolvendo partite in cui c’erano situazioni un po’ particolari, reagendo alle sollecitazioni avversarie. Sono fiducioso, siamo fiduciosi, stiamo lavorando bene in questi giorni abbiamo toccato alcune situazioni tattiche che ci mancavano".

In merito alla possibilità di riuscire a dare 10 punti di distacco alla quinta classificata, che significherebbe dover giocare un turno di play-off, il tecnico resta cauto: "Preferiamo guardare partita dopo partita - ha spiegato - la prossima è sempre quella più difficile ed è quella col Favara: una partita, un derby in cui sappiamo che la posta è alta. Noi abbiamo due obiettivi ma non dobbiamo perdere di vista l’obiettivo primario cioè quello di arrivare al secondo posto e giocare i turni di play-off in casa".

Terranova ha poi tracciato un bilancio di questa prima parte di esperienza da tecnico dell'Akragas: "Sono molto soddisfatto  - ha detto - perché sono in un contesto che ha già visto il professionismo e  per noi allenatori è più facile lavorare in contesti così. Ho trovato un ambiente pulito nel quale mi stanno mettendo nelle condizioni di lavorare al meglio la squadra mi segue e quello che mi interessa più di tutto è la disponibilità dei giocatori".

In conclusione il tecnico mazarese ha dedicato un pensiero ai tifosi per le festività pasquali: "Faccio un augurio di buona Pasqua - ha concluso - a tutti i tifosi dell’Akragas e non solo, la prossima settimana torneremo e prepareremo alla grande questa partita. Speriamo di dare una gioia ai nostri tifosi perché se la meritano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Akragas si prepara al derby con la Pro Favara, Terranova: “Stiamo lavorando bene, la posta in palio è alta”

AgrigentoNotizie è in caricamento