rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Akragas, passo falso a Castellammare del Golfo: al Giorgio Matranga finisce 1-1

Alla rete di Caccetta, arrivata nel primo tempo, risponde il calcio di rigore al 90' di Caronia: i biancazzurri si fanno beffare in contropiede con Malik ed Elezaj commette fallo sull'attaccante dei padroni di casa. Doppio giallo ed espulsione per il portiere akragantino: dal dischetto Caronia non sbaglia

Passo falso, grave, dell'Akragas che pareggia 1-1 al Giorgio Matranga di Castellammare del Golfo: alla rete di Caccetta, arrivata al 34', risponde un rigore di Caronia giunto al 90'. Biancazzurri beffati da una ripartenza dei padroni di casa, sugli sviluppi della quale Malik conquista calcio di rigore: espulso per doppio giallo il portiere Elezaj. Dal dischetto il calciatore del Castellammare non sbaglia e regala un punto prezioso ai suoi. 

Terranova comincia la gara con un classico 4-3-3: Elezaj in porta; Noto, Barrera, Cipolla e Vizzini in difesa; Garufo, Caccetta e Dalloro in mezzo al campo; in avanti Semenzin, Bruno e Mansour. La prima mezz'ora di gioco è abbastanza equilibrata, entrambe le squadre provano a giocare senza paura. L'Akragas manovra bene il pallone, puntando sulla rapidità e sulla ricerca della profondità. Al 34' è Caccetta a portare in vantaggio gli ospiti: una palla vagante in area viene catturata dal centrocampista, che lascia partire una rasoiata mancina vincente che batte il portiere del Castellammare. Il primo tempo va in archivio sul risultato parziale di 0-1. 

Nella ripresa i padroni di casa provano ad alzare leggermente ritmo e baricentro, provando a costruire trame offensive interessanti. Al 90', dopo una punizione di Vitelli e un recupero palla mancato, il Castellammare beffa in contropiede l'Akragas: Malik si invola verso la porta avversaria e salta Elezaj in uscita. Per il direttore di gara è rigore e cartellino giallo per l'estremo difensore biancazzurro: era già ammonito, dunque lascia in dieci i suoi. Dal dischetto si presenta Caronia, ex Akragas, che batte il secondo portiere Sansone.

Nei minuti finali non accade più nulla e giunge il triplice fischio del direttore di gara. Grande amarezza per l'Akragas, che viene beffata nel finale su un contropiede che poteva certamente gestire meglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, passo falso a Castellammare del Golfo: al Giorgio Matranga finisce 1-1

AgrigentoNotizie è in caricamento