rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio

Akragas, oggi il ritorno della semifinale di Coppa contro Misilmeri: Terranova prevede una sfida equilibrata

Le parole dell'allenatore dei biancazzurri in vista del match di questo pomeriggio contro la Don Carlo: in palio c'è la finale. Fischio di inizio fissato all'Esseneto alle ore 14:30. I padroni di casa hanno vinto la gara di andata per uno a zero, grazie alla rete di Garufo

"Le due partite precedenti non fanno testo: questo è un match da dentro o fuori". Non ha dubbi Nicolò Terranova, allenatore dell'Akragas, sul match che oggi pomeriggio vedrà l'Akragas e la Don Carlo Misilmeri affrontarsi nel ritorno della semifinale di Coppa Italia. Si parte dall'1-0 dell'andata: a Misilmeri fu la rete di Garufo a regalare il vantaggio ai biancazzurri. 

"Sappiamo che affrontiamo un avversario ferito, di grande carattere: spesso hanno recuperato le gare in cui erano in svantaggio, dovremo dare tutti qualcosa in più. Il gol di vantaggio non deve pesare - ha dichiarato l'allenatore di Mazara del Vallo - ho sempre avuto la fortuna di preparare le gare con due risultati: la formula migliore è quella di giocare e vincere. Gestire il vantaggio ridotto potrebbe rivelarsi un errore fatale. Se il risultato non dovesse sbloccarsi dovremo essere in grado di controllare la gara, gestendo l'emozione. Sono convinto che vincerà chi sarà più bravo a trovare le soluzioni giuste. C'è fame di vittoria, di successo: attorno a noi c'è grande attesa e noi non vogliamo deludere le aspettative". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, oggi il ritorno della semifinale di Coppa contro Misilmeri: Terranova prevede una sfida equilibrata

AgrigentoNotizie è in caricamento