rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Il colpo di testa di Leonardi piega la Nissa: vittoria di misura per l'Akragas

La rete in tuffo nel finale di primo tempo dell'attaccante biancazzurro decide il match. Il Gigante sale al secondo posto in attesa del recupero tra Don Carlo Misilmeri e Monreale

Una vittoria importante in uno scontro diretto per l'alta classifica L'Akragas batte la Nissa, 1-0, allo stadio Esseneto di Agrigento nella seconda giornata di ritorno del campionato di Eccellenza girone A. Una vittoria che consente alla squadra di Giuseppe Anastasi di distanziare la concorrente e di non perdere troppo contatto con il Canicattì che ha battuto il Mazara a Ravanusa. I biancazzurri si portano provvisoriamente al secondo posto in attesa di Don Carlo Misilmeri-Monreale.

Il match è stato povero di emozioni, anche per le brutte condizioni del terreno di gioco. Nel primo tempo è la squadra di casa che prova a fare la partita, con la Nissa guardinga e poco evanescente in attacco. Gara maschia ma corretta. Nel finale, l'Akragas trova l'acuto vincente: cross dalla destra di Bellanca e bellissimo colpo di testa in tuffo di Leonardi. La ripresa è quasi la fotocopia del primo tempo. Poche le azioni degne di nota, con l'Akragas attenta e concentrata a non concedere nulla agli avversari. La Nissa ha avuto una sola importante occasione con la punizione di Caronia, neutralizzata da Di Carlo. Per l'Akragas, il difensore Ferrigno ha sfiorato il gol.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il colpo di testa di Leonardi piega la Nissa: vittoria di misura per l'Akragas

AgrigentoNotizie è in caricamento