rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Novita sul mercato per l'Akragas, Cammarata: "In arrivo una seconda punta, vogliamo mettere la ciliegina sulla torta"

Il ds biancazzurro ha spiegato come le operazioni di rinforzo della squadra siano ancora in corso: "Abbiamo costruito un bell'organico ma siamo sempre vigili". Sul primato: "Fa piacere ma sono passate solo sei giornate, non guardo alla classifica ma alla crescita della squadra". Sul derby contro Casteltermini: "Squadra organizzata, in questo girone non esistono partite facili, sarà una battaglia"

Con il successo di ieri l’Akragas ha raggiunto Canicattì e Mazarese a quota 13 punti portandosi per la prima volta in testa alla classifica del girone A di Eccellenza in questa stagione nonché unica squadra (sul campo) imbattuta del torneo. Il direttore sportivo della società biancazzurra Giuseppe Cammarata fa il punto della situazione sia per quanto riguarda i risultati che sul mercato.

Cammarata ha analizzato in prima battuta la partita vinta ieri contro il Monreale a Partanna Mondello: “È stata una vittoria pesante - afferma il ds ad AgrigentoNotizie - su un campo che, senza offesa per nessuno, ho definito di beach soccer, dopo venti minuti giocavamo sulla sabbia. Abbiamo affrontato una squadra giovane ma ben organizzata e messa in campo: devo fare i complimenti a mister Bennardo. Noi siamo scesi in campo con determinazione e attenzione e alla fine i valori sono venuti fuori. Il primato in classifica fa piacere non lo nego ma comunque non la guardo essendo passate sei giornate: preferisco soffermarmi sulla prestazione e sulla crescita della squadra”.

Il ds ha analizzato l’inizio della stagione della squadra, esprimendo la sua soddisfazione: “È innegabile che siamo partiti in ritardo -spiega - anche perché oltre alle vicende societarie abbiamo perso dieci giorni con il cambio di allenatore: strada facendo abbiamo dovuto rimodulare la squadra alle esigenze di mister Anastasi. Al tecnico devo fare i miei più grandi complimenti, come li faccio ai giocatori e a una società che mi consente di lavorare liberamente sul mercato. Quando abbiamo iniziato a costruire la squadra quasi tutti i calciatori che ci interessavano erano già vincolati e quindi abbiamo guardato verso nuovi orizzonti, come dimostra l’arrivo di Tuniz da Friuli e di Lukas Corner. Strada facendo siamo riusciti a costruire una squadra importante: il mercato è ancora aperto e perciò siamo sempre vigili per portare altri profili”.

A proposito di mercato Cammarata spiega quali sono le prossime mosse della società biancazzurra: “Noi in questo momento in rosa abbiamo tre prime punte - afferma - non dimentichiamo che in rosa c’è anche Gambino che per ora sta lavorando a parte e che sta cercando di recuperare. L’altro attaccante sarà una seconda punta capace di saltare l’uomo e di vedere la porta. Il profilo lo abbiamo già individuato, la firma ci auguriamo che arrivi a breve. Per quanto riguarda la ciliegina sulla torta, guardiamo il mercato con attenzione: noi quando arriverà il momento saremo pronti a metterla”.

Il direttore sportivo dell’Akragas ha infine parlato del prossimo impegno della squadra, contrapposta al Casteltermini dopo il doppio confronto di un mese fa in Coppa Italia: “Domenica sarà una partita difficile -conclude come lo sono tutte le partite in questo girone, quest’anno non c’è una squadra materasso come si è potuto vedere. Sarà una partita dura: le squadre di Pino La Bianca sono messe bene in campo, grintose e lottano palla su palla. Dobbiamo affrontare il Casteltermini con la stessa cattiveria agonistica e concentrazione con cui affronteremo tutti gli altri avversari in casa e in trasferta: siamo già da oggi concentrati sulla partita di domenica sapendo che sarà una battaglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novita sul mercato per l'Akragas, Cammarata: "In arrivo una seconda punta, vogliamo mettere la ciliegina sulla torta"

AgrigentoNotizie è in caricamento