Calcio

Verso Akragas-Mazara, Maiorano: "Possiamo solo migliorare, dobbiamo avere il piglio giusto"

Il centrocampista biancazzurro analizza le prospettive della squadra in vista della sfida dell'Esseneto: "Siamo partiti in ritardo ma stiamo prendendo ritmo, diremo la nostra in questo campionato"

Una crescita che può solamente continuare. Sono queste le prospettive che vede per l'Akragas il centrocampista Stefano Maiorano che domenica tornerà in campo dopo aver scontato il turno di squalifica rimediato nella sua ultima partita a Paternò, in merito al quale la Nissa ha fatto l'appello, poi accolto,  per ottenere la vittoria 3-0 a tavolino.

Maiorano in un'intervista rilasciata ai canali ufficiali della società ha parlato della condizione della squadra: "Ogni partita è importante per il campionato che dobbiamo fare. Sono contento - ha affermato - perché comunque siamo partiti un po’ in ritardo e sono stato uno degli ultimi arrivati, per quello che stiamo facendo e per come ci alleniamo. C’è un ottimo gruppo e questo mi fa ben sperare.L’Akragas ha solo margini di miglioramento, siamo partiti in ritardo rispetto alle altre squadre ma stiamo prendendo ritmo: potremo dire la nostra in questo campionato"

Il centrocampista ha infine espresso le sue sensazioni in vista del match contro il Mazara in programma domani pomeriggio all'Esseneto: "Non penso alla squadra contro cui giochiamo - ha concluso - noi dobbiamo essere l’Akragas che ha vinto a Sciacca e si è imposto nelle due prime partite in casa. Dobbiamo affrontare ogni partita col piglio giusto: è una categoria difficile in cui le squadre sono tutte attrezzate; quindi, dobbiamo affrontarla nel modo migliore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Akragas-Mazara, Maiorano: "Possiamo solo migliorare, dobbiamo avere il piglio giusto"

AgrigentoNotizie è in caricamento