rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Akragas, l’analisi personale di Coppa: “Potevamo fare di più ma gli alti e bassi erano preventivati”

Il tecnico, all’esordio in questa stagione in D, ha tracciato nel post partita col Portici un bilancio parziale anche del suo campionato: “Sicuramente ho commesso alcuni errori ma sapevo ci sarebbero state delle difficoltà”

"Il mio primo anno in D è stato sicuramente positivo, sapevo ci sarebbero state delle difficoltà: come squadra potevamo dare di più, così come io sicuramente avrei dovuto fare meglio alcune cose. Però ancora non ho avuto il tempo di effettuare un bilancio totale sull'annata, mi riservo di effettuarlo successivamente".

Marco Coppa, tecnico dell'Akragas, al termine del successo casalingo contro il Portici che ha chiuso il campionato ha parlato anche della sua personale stagione, la prima in D.

"È stato un buon debutto - ha esordito - non eravamo una squadra chiamata a vincere tutte le partite, quindi era normale preventivare momenti positivi ed altri negativi. La certezza è che sicuramente l'Akragas non ha fatto male, questo mi sento di precisarlo. Quest'anno secondo me per l'Akragas si è verificata una cosa molto importante: la crescita di alcuni giovani che non si credeva potessero crescere così tanto. Questa credo sia la vittoria più grande per la società, questi ragazzi il prossimo anno si ritroveranno esperienza nel loro bagaglio. Voglio ringraziare il mio staff - ha concluso - è stato fatto un lavoro importante per tutta la stagione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, l’analisi personale di Coppa: “Potevamo fare di più ma gli alti e bassi erano preventivati”

AgrigentoNotizie è in caricamento