rotate-mobile
Calcio

Akragas, Garufo torna sul rigore sbagliato: "Non avevo vissuto mai un momento del genere in carriera"

Il calciatore, ieri pomeriggio contro la Nissa, ha fallito un calcio di rigore a pochi minuti dalla fine sul risultato di 0-0. Il giocatore ha analizzato quell'istante, dagli undici metri, in sala stampa: "Nella testa ti passa tutto, pensi al fatto che stai giocando per i compagni, per i tifosi, per la società. La Nissa secondo me è una grande squadra per questa categoria, forse meriterebbero qualche punto in più in classifica"

"Non avevo mai vissuto un momento del genere in carriera: ti senti forte, ti senti la responsabilità nei confronti di un gruppo sano, di una società e di una tifoseria che meritano quello che stiamo facendo".

Così Desiderio Garufo ha commentato il calcio di rigore fallito ieri nel match contro la Nissa. Il giocatore ha calciato il penalty sulla traversa ma, fortunatamente per i biancazzurri, nei secondi finali di gara dagli sviluppi di una rimessa laterale è arrivato il preciso colpo di testa di Barrera che ha regalato i tre punti al Gigante.

"Bisogna dare i giusti meriti alla Nissa - ha dichiarato Garufo - hanno giocato un'ottima partita. Noi abbiamo disputato una buona gara, serve vincere anche così: le partite sporche fanno parte dei campionati. Il pareggio non serviva a nessuna delle due, potevano vincerla anche loro. Io a Caltanissetta ho vissuto due anni stupendi, ho lasciato tanti amici con cui mi sento spesso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Garufo torna sul rigore sbagliato: "Non avevo vissuto mai un momento del genere in carriera"

AgrigentoNotizie è in caricamento