rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

Verso Akragas-Enna, Terranova: “I ragazzi sono in fiducia, abbiamo bisogno dei nostri tifosi”

Il tecnico mazarese fa il punto sulla condizione della squadra: “Gara preparata nei minimi dettagli, non vediamo l’ora di giocare, il pubblico può fare la differenza”. Strano, Lavardera, Prestia e Tarantino rifiutano la preconvocazione per la nazionale siciliana

Ormai è quasi tutto pronto per la sfida di domani pomeriggio tra Akragas ed Enna ultima partita della stagione regolare del girone A di Eccellenza, che può proiettare i biancazzurri ai playoff. Dopo la gara il presidente dell’Akragas Giuseppe Deni avrebbe dovuto tenere una  conferenza stampa per fare il punto della situazione. ma l'incontro è stato rinviato a data da destinarsi per motivi organizzativi. Mister Nicola Terranova alla vigilia del match ha fatto il punto sulla squadra chiamando a raccolta il tifo.

In prima battuta l’allenatore biancazzurro si è soffermato sull’importanza della sfida e sullo stato d’animo del gruppo: “La partita è come se fosse una semifinale - ha spiegato - di questo si tratta. Abbiamo l’opportunità vincendo di saltare la semifinale playoff. Conosciamo le insidie che ci può dare la partita: l’avversario è già compatto di suo, se mettiamo che poi ha ancora la possibilità di andare ai playoff la gara si complica ancora di più. Come al solito abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli: i ragazzi sono positivi e in fiducia, non vedono l’ora di giocare”.

Il tecnico mazarese ha poi invocato una grande presenza di pubblico sugli spalti: “È arrivato il momento di venire allo stadio e incitare questa squadra di grande blasone - ha concluso - che purtroppo sta giocando in Eccellenza: siamo qui per lavorare e portare questa squadra dove merita. Domani sono certo che ci sarà il pubblico delle grandi occasioni come sono certo che abbiamo bisogno di loro, il pubblico incide quanto un giocatore importante”.

Restando in ottica playoff la società ha comunicato che i 4 giocatori dell'Akragas preconvocati  dalla nazionale siciliana per l'Europeo Conifa ovvero Strano, Tarantino, Lavardera e Prestia, hanno rinunciato alla chiamata per concentrarsi sulla postseason: "La Società Akragas comunica con profondo rammarico che quattro calciatori biancoazzurri  - si legge - hanno dovuto rinunciare alla convocazione della Nazionale Siciliana di calcio per la preselezione in vista del campionato Europeo in programma dal 3 al 12 giugno. Il tecnico Giovanni Marchese aveva convocato il difensore Giuseppe Tarantino, i centrocampisti Angelo Strano, Ivan Lavardera e l'attaccante Giuseppe Prestia. La rinuncia è più che giustificata: l'Akragas è impegnata a preparare i playoff e non può privarsi di giocatori importanti dell'organico a disposizione di mister Nicolò Terranova. La Società akragantina coglie l'occasione per ringraziare il commissario tecnico Giovanni Marchese ed il suo staff per l'interesse mostrato nei confronti dell'Akragas e dei suoi calciatori, e si rende disponibile in futuro ad accogliere le eventuali richieste della Nazionale Siciliana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Akragas-Enna, Terranova: “I ragazzi sono in fiducia, abbiamo bisogno dei nostri tifosi”

AgrigentoNotizie è in caricamento