Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Deni-Imolese, la smentita del patron dell'Akragas: "La notizia è falsa, il mio impegno è solo per i colori biancazzurri"

Dopo quanto riportato da Tuttomercatoweb su un imminente acquisto del club romagnolo, il presidente akragantino ha risposto in una nota ufficiale: "Non nascondo che ci sono stati contatti nel recente passato ma il mio obiettivo è riportare l'Akragas nel calcio professionistico"

Una grande smentita ed una piccola ammissione: questa è la risposta del Patron dell'Akragas Giuseppe Deni alla notizia pubblicata dal sito Tuttomercatoweb che dava l'attuale patron biancazzurro prossimo all'acquisto della società romagnola, attualmente impegnata in Serie C. Il Presidente akragantino in una nota ufficiale diramata dalla società ha riconosciuto che in passato ci siano state delle interfacce con il club rossoblù ma ha negato categoricamente la possibilità di un acquisto sottolineando che il suo interesse principale resta quello di riportare il Gigante nel calcio professionistico. 

Nella nota rilasciata dalla società Deni si è testualmente espresso nel merito: "La notizia è falsa - si legge - anche se non nascondo che nel recente passato ci sono stati dei contatti per cercare di comprare la Società romagnola. Il mio interesse -prosegue nella nota - lo ribadisco per l'ennesima volta, è esclusivamente per la mia amata Akragas. Il mio impegno e supporto economico è solamente per i colori biancazzurri. Voglio riportare l'Akragas nel calcio professionistico e farò di tutto per raggiungere l'obiettivo. I tifosi akragantini possono stare sereni perché ho solo il bene dell'Akragas nel cuore e nella testa. La squadra continua a darmi grandi soddisfazioni - conclude - e spero vivamente domenica prossima contro la Nissa di vedere tanta gente allo stadio Esseneto, tantissimi tifosi sostenere il Gigante".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deni-Imolese, la smentita del patron dell'Akragas: "La notizia è falsa, il mio impegno è solo per i colori biancazzurri"
AgrigentoNotizie è in caricamento