rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Post Akragas-Casteltermini, Anastasi: "Ho un'ottima intelaiatura di squadra, ora penso al Castellammare"

Il tecnico biancazzurro guarda al prossimo futuro: "Il campionato ci dice che ogni partita è una partita difficile, pensiamo gara dopo gara, l'obiettivo è amalgamare ulteriormente il gruppo". Capitan Cipolla: "Entrati con la giusta mentalità, dobbiamo ragionare partita per partita

C’è soddisfazione in casa Akragas per la vittoria nel derby contro il Casteltermini, un successo netto che conferma la crescita dei biancazzurri, primi in classifica con Canicattì e Mazarese rilanciandone ulteriormente le ambizioni in ottica promozione.

A fine partita il tecnico dell’Akragas Giuseppe Anastasi ha espresso le sue considerazioni sulla crescita del gruppo spiegando che ci sia ancora lavoro da fare: “Innanzitutto, ringrazio la società -ha affermato -che mi ha messo a disposizione un’intelaiatura importante. Ci vuole tempo ancora per amalgamare i nuovi con quelli che c’erano prima ma devo essere onesto nel dire che chi era qui all’inizio ha fatto un lavoro importante. Ringrazio i ragazzi che erano qui prima e do il benvenuto a quelli che sono arrivati”.

In merito al futuro, con il mese di novembre che prevede in calendario le sfide contro il Canicattì e la Mazarese, il mister sottolinea come ogni partita del girone d’Eccellenza sia insidiosa guardando già a domenica prossima: “Io penso che questo torneo - conclude - ci dice che sono tutte partite importanti e difficili. Noi innanzitutto dobbiamo pensare partita per partita. Domenica abbiamo una partita importante, il Castellammare ha dimostrato di avere un’ottima squadra, ottimo gioco, bei giocatori, ha segnato tanto subendo pochi gol. Tutti gli scontri sono importanti: per raggiungere l’obiettivo dobbiamo essere coesi e compatti e in questo momento dobbiamo pensare ad amalgamare il gruppo”.

Cipolla: “Abbiamo avuto l'approccio giusto”

Anche il capitano dell’Akragas Alfonso Cipolla è intervenuto in conferenza stampa analizzando la partita della sua squadra: “Una bella prestazione - ha spiegato -che abbiamo voluto perché siamo entrati con la giusta mentalità. Non sono mai partite facili, le squadre di La Bianca sono sempre organizzate e agguerrite ma noi abbiamo avuto l’approccio giusto”.

Cipolla si è poi soffermato sulla crescita della squadra: “L’avevo detto già in precedenza - ha affermato -col passare del tempo stiamo acquisendo i meccanismi, la voglia e gli schemi del mister. Partita dopo partita stiamo migliorando, facendo anche un gioco discreto: penso che sia solo positivo e che possiamo solo migliorare”.

Cipolla ha infine spiegato che la squadra non pensa alle dirette concorrenti ma guarda step by step: “Noi non lanciamo messaggi a  nessuno -ha concluso - pensiamo partita dopo partita. Oggi c’era il Casteltermini: dopo il fischio dell’arbitro abbiamo cominciato a pensare a Castellammare, il resto non ci interessa”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post Akragas-Casteltermini, Anastasi: "Ho un'ottima intelaiatura di squadra, ora penso al Castellammare"

AgrigentoNotizie è in caricamento