rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Calcio

Dietrofront Akragas: Giuseppe Anastasi rimane sulla panchina biancazzurra

L'allenatore catanese che aveva rinunciato all'incarico per motivi familiari resta alla guida del club su sollecitazione dei giocatori, intervenuti insieme in conferenza: "Nessun problema col tecnico, vogliamo continuare tutti assieme"

É durato poche ore l'addio sulla panchina dell'Akragas di Giuseppe Anastasi. Dopo l'annuncio da parte della società in cui si comunicavano le dimissioni del tecnico per ragioni familiari è arrivato il dietrofront: il club biancazzurro ha infatti comunicato che il tecnico rimane alla guida del club dopo l'intesa raggiunta con lo stesso da parte della società su sollecitazione dei calciatori. Il gruppo squadra dell'Akragas ha infatti richiesto espressamente che Anastasi rimanesse in sella.

"I giocatori dell'Akragas - si legge - nel tardo pomeriggio di oggi, hanno chiesto alla Società e a mister Anastasi di trovare una soluzione alle problematiche sorte nelle ultime ore e provare a continuare tutti insieme verso l'obiettivo del salto di categoria. La squadra si è assunta anche la responsabilità di alcune prestazioni sottotono È stata trovata alla fine un'intesa e mister Anastasi, nonostante le difficoltà logistiche e familiari, continuerà a guidare la squadra biancoazzurra". 

Una rappresentanza del gruppo squadra dell'Akragas si è ritrovata in conferenza stampa ribadendo questa versione per voce del capitano Alfonso Cipolla: "Abbiamo richiesto questa conferenza -ha affermato - solo per chiarire un paio di punti. La squadra è totalmente e tranquillamente con il mister, non c'é mai stato nessun tipo di problema , la squadra l'ha sempre seguito sin dall'inizio. Siamo convinti della scelta che abbiamo fatto, vogliamo continuare fino alla fine del campionato sperando di raggiungere gli obiettivi prefissati da tutti. La squadra si assume le responsabilità per prestazioni non degne di nota, che ci stanno. Vogliamo continuare tutti insieme, uniti per un unico obiettivo".

Arriva il colpo di scena in una vicenda che nel complesso non può che lasciare un senso di straniamento e perplessità sia per le dinamiche che per le tempistiche considerato il lasso breve di tempo intercorso tra una separazione annunciata per ragioni che sembravano di una certa urgenza e il successivo dietro front. Ad ogni modo il dato di fatto è uno: Giuseppe Anastasi resta il tecnico dell'Akragas.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dietrofront Akragas: Giuseppe Anastasi rimane sulla panchina biancazzurra

AgrigentoNotizie è in caricamento