menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Speranza contro certezza: torneo di calcio "Solidarietà e accoglienza"

Nel pomeriggio di ieri, ai campetti "Bellavia", si sono affrontati i richiedenti protezione internazionale e magistrati e avvocati di Agrigento. Per novanta minuti i professionisti hanno abbandonato le toghe per una giusta causa

Nel pomeriggio di ieri, ai campetti "Bellavia", si è disputato il torneo di calcio "Solidarietà e accoglienza". L'idea è nata dal presidente del consiglio dell'ordine degli avvocati, Antonio Gaziano, e accolta con entusiasmo dal procuratore aggiunto della Repubblica, Ignazio Fonzo.

In campo sono scesi i richiedenti protezione internazionale, che hanno sfidato a "colpi di agilità"  i magistrati e gli avvocati di Agrigento. Abbandonate le toghe per novanta minuti, ieri il vincitore è stato chi ha smesso di cercare le differenze.

A sostenere la causa anche l'associazione Acuarinto. Le partite sono state quasi a livello agonistico, dirette dall'arbitro federale Agostino Milioto, davanti al vicepresidente della Figc Sicilia, Santino Lo Presti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento