menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sotto l'albero l'Akragas mette una vittoria: due a zero a Marcianise

Gli uomini di mister Vincenzo Feola hanno archiviato la pratica nel primo tempo. Nicola Arena e Beppe Meloni, sono loro ad archiviare la pratica nel primo tempo. Tre punti importanti, che lasciano la squadra di Feola al comando della classifica insieme al Torrecuso

L'Akragas chiude il 2014 con una vittoria. I biancazzurri battono in trasferta il Marcianise, imponendosi due a zero. Gli uomini di mister Vincenzo Feola hanno archiviato la pratica nel primo tempo. Il nuovo acquisto Pippo Tiscione gioca dal primo minuto: ed è proprio lui a procurarsi un calcio di rigore al 13' del primo tempo.

Dagli undici metri si presenta Nicola Arena, che spiazza il portiere Palmieri e porta l'Akragas in vantaggio. Il raddoppio dei biancazzurri arriva qualche minuto dopo. Al 39' assist di Tiscione per Beppe Meloni, che davanti al portiere non sbaglia e insacca il due a zero.

Nel secondo tempo la musica non cambia: l'Akragas è padrone del campo. Il Marcianise prova ad affacciarsi, dalle parti di Lo Monaco, ma oggi il portiere è davvero in grande spolvero.  Il classe '96 evita calci d'angolo ed è sempre attento tra i pali. Buona prova anche per il neo arrivato Maraucci, in sintonia con Vindigni. 

L'Akragas conquista la sua quarta vittoria di fila, rimanendo ancora al comando della classifica con il Torrecuso. I biancazzurri, sono stati cinici e perfetti. 

Le formazioni

Marcianise: Palmieri, Rossetti, Ciocia, Partipilo, Temponi, Giordani, Conte, Colella, Tenneriello, D'Anna, Picozzi.

Akragas: Lo Monaco, De Rossi, Dentice, Baiocco, Vindigni, Maraucci, Tiscione, Trofo, Meloni, Arena, Savanarola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento