menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pino Rigoli, Silvio Alessi e Andrea De Rossi

Pino Rigoli, Silvio Alessi e Andrea De Rossi

Akragas-Ragusa, le interviste del post gara

In sala stampa anche Andrea De Rossi autore del gol e cugino del nazionale Daniele. Il terzino ha parlato anche del rapporto con il calciatore della Roma

Nel post partita di Akragas - Ragusa le parole sono state chiare. Non si nasconde il tecnico del Ragusa Gianfranco Bellotto, che esamina il momento no della sua squadra.

"Potevamo fare meglio - dice in sala stampa - ho apprezzato la voglia di non mollare mai dei miei ragazzi, questo mi ha fatto molto piacere e soprattutto ben sperare. Sul fronte indisponibili non mi nascondo, aspettiamo i transfer, ma ovviamente gli argentini non potranno giocare tutti insieme. Dobbiamo - conclude il tecnico - lavorare sodo e pensare già da lunedì alla prossima partita".

Di umore diverso il presidente dell'Akragas Silvio Alessi: "Abbiamo fatto una grande partita, non vedevo tutti questi spettatori dalla partita interna contro la Cavese. Adesso avanti con il Savoia".

In sala stampa anche il tecnico Pino Rigoli: "Soddisfatto?Al cento per cento se avessimo un posto dove poter allenarci. Così facciamo davvero una grande fatica. Come ho visto il Ragusa? Non l'ho guardato moltissimo, ho preferito pensare all'Akragas. Oggi non abbiamo subito gol è questo è molto importante. Abbiamo creato sette occasioni da gol, in avanti dobbiamo essere ancora più cinici".

Si è detto soddisfatto anche l'autore del gol Andrea De Rossi, cugino del nazionale Daniele. "E' stata una gran bella emozione segnare all'Esseneto, dobbiamo continuare così. Sono un terzino, il gol diciamo che non è il mio mestiere, però se viene sono ben contento. Se mio cugino mi ha già chiamato?Non ancora. Ci sentiamo spesso è molto contento di questa mia avventura".

Alessi risponde con una battuta al ragazzo dicendo: "Daniele De Rossi il prossimo anno giocherà con noi, è una chicca che voglio darvi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento