menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Caci

Salvatore Caci

Qui Noto, la carica dell'ex Caci: "Scusa Akragas, ma voglio vincere"

Giovane e di belle speranze, con una passione per i colori biancazzurri. L'ex di turno non dimentica il suo passato, ma non nasconde la voglia e il desiderio di riuscire a ottenere i tre punti

?L'Akragas nel suo passato, il Noto nel suo presente: Salvatore Caci, oggi, è un giocatore granata. La squadra di Agrigento, dovrà fare i conti anche con la voglia di un ex che non ha mai dimenticato i colori biancazzurri.

"Sarà emozionante giocare contro molti dei miei ex compagni "dice Salvatore Caci. "Ad Agrigento ho giocato due anni vivendo anche molti momenti di gioia. Adesso gioco per il Noto e darò il massimo per i colori granata".

Salvatore Caci in estate è stato scartato dal club del presidente Silvio Alessi, il giovane infatti non rientrava nei piani societari. "Dall'akragas non ho ricevuto nessuna chiamata in estate".

E se Salvatore Caci dovesse fare un gol, lui risponde così: "Nulla togliendo ai tifosi agrigentini, che sono eccezionali, credo che non ci sia nulla di male a esultare in maniera moderata. Adesso - afferma - gioco per il Noto, credo sia giusto portare rispetto ai miei nuovi tifosi".

Al giovane di Palma di Montechiaro chiediamo cosa pensa dello strano periodo che sta attraversando la sua ex squadra:"L'Akragas ha una squadra molto forte, prima o poi sono sicuro che riuscirà a ottenere quello che merita. Di certo noi non ci tireremo indietro, cercheremo in tutti i modi di vincere la partita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento