menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mariano Cordaro-3

Mariano Cordaro-3

CALCIO, PROMOZIONE: Mariano Cordaro idolo indiscusso dei tifosi favaresi

L'attaccante "regala"un gol da cineteca ai suoi supporter

Pubblico delle grandi occasioni per ProFavara-Aragona, un derby che mai come quest'anno è stato sentito e importante. I favaresi, guidati dal galvanizzato Mariano Cordaro, vincono contro un'ottimo Aragona. Marco Aprile, tecnico del team aragonese, ha provato a vincere quest'importante match, ma nulla vi è potuto contro la forza di questo Favara. Fanara al 44' sblocca il risultato, facendo impazzire l'intero "Brucculeri".

Il primo tempo si chiude sull'uno a zero per i gialloblù, nel secondo tempo Cambiano pareggia i conti ma al 78' Cordaro spegne i sogni di casa Aragona. Il neo arrivato in casa favarese si smarca sulla destra lasciando partire da fuori area un destro incredibile che si insacca all’incrocio dei pali, realizzando di fatto un gol da cineteca.

L'Aragona prova a reagire affidandosi all'estro dell'ottimo Cambiano ma Loretto chiude a chiave la sua porta. Al triplice fischio finale, i tifosi favaresi impazziscono di gioia e con loro i giocatori e tutta la dirigenza. E' un momento magico per la ProFavara, che comanda la classifica con 35 punti.

PRO FAVARA: Loretta, Saieva, Palumbo Piccionello, Priolo, Scuderi, Puccio, Luparello, Celani, Zambito (65° Salemi), Fanara, Cordaro. A disp.:  Schembri, Madonia, Francolino, Martorana, Piazza, Montaperto. All. Criscenzo.
ARAGONA: Traina, Craparo, Nicastro (84° Marrella), Sorce, Ragusa, Volpini, Sances (75° Curella), Cambiano, Sitibondo, Cozma, Lulù (61° Ribaudo). A disp.: Marziano, Filpo, Lombardo, Castronovo. All. Aprile.

RETI: 44esimo Fanara, 78esimo Cordaro (Pf), 52esimo Cambiano (A).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento