menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Davide Baiocco

Davide Baiocco

Akragas-Leonfortese, le pagelle: Davide Baiocco è un "marziano"

Baiocco, voto 8. Gira voce che lui ogni tanto la domenica arrivi di buon mattino allo stadio "Esseneto" e si scaldi prima di tutti. Nella sua testa ieri si è giocata una partita di serie A, perchè l'impegno era quello e i tocchi di palla erano una gioia per gli occhi. Non sbaglia praticamente nulla. Grazie Davide

L'Akragas "strapazza" la Leonfortese, imponendosi quattro a zero. I gol sono arrivati dagli attaccanti, Meloni, Savanarola, Arena e Longoni.

Le pagelle

Riccardo D'Alessandro, voto 6. Non sente l'effetto "Esseneto". Alla sua seconda partita da titolare, il giovane portiere mostra sicurezza. E' sua l'uscita salva risultato nel primo tempo.

Andrea De Rossi, voto 6,5. Corre e si sbatte come un "matto" Andrea, consola anche Tiscione al momento dell'uscita. Bene anche nella fase difensiva, dove i biancoverdi non hanno avuto vita facile.

Piero Dentice, voto 6. Il suo allenatore, Vincezo Feola lo ha definito "stoico". Il campano in settimana non si è mai allenato, ma ha fatto bene il "compito" domenicale. 

Ciccio Vindigni, voto 6,5. Morde le caviglie agli avversati, facendo ricordare che da lì non si passa. Annulla con facilità Candiano, non facendolo passare quasi mai.

Maurizio Mauracci, voto 7. Tenerlo in panchina deve essere un grande sacrificio per mister Feola. Devastante in fase divensiva, da applausi la volè di interventi sugli avversari, in tribuna elegantemente lo hanno definito:"Toro".

Filippo Tiscione, 5,5. L'assist di avvio per il gol di Meloni è perfetta, ma poi sembra essersi perso. Non una delle migliori partiti per il biancazzurro, che vorrebbe mangiarsi il campo a morsi, ma non era giornata. Ti aspettiamo.

Emanuele Trofo, 6,5. E' diventato il figlio adottivo dei tifosi dell'Akragas. Bravo e pulito a centrocampo, Trofo non stecca una partita e anche contro la Leonfortese dà equilibrio e grinta.

Davide Baiocco, voto 8. Gira voce che lui ogni tanto la domenica arrivi di buon mattino allo stadio "Esseneto" e si scaldi prima di tutti. Nella sua testa ieri si è giocata una partita di serie A, perchè l'impegno era quello e i tocchi di palla erano una gioia per gli occhi. Non sbaglia praticamente nulla. Grazie Davide!.

Beppe Meloni, voto 5,5. Ha il merito di sbloccare il match, siglando il suo dodicesimo gol con la maglia biancazzurra, ma il Beppe visto in avvio è tutt'altra cosa.

Giuseppe Savanarola, voto 7. La sua partita inizia nel secondo tempo, ma inizia proprio bene. Fa un gioco di prestigio con i piedi che è da rivedere e fare gli applausi. Alza il pallone e lo mette per Longoni, scriverlo è un conto vederlo è un piacere. Sdradica il pallone dai piedi dell'avversario e si costruisce il gol, per poi dedicarlo all'amico e compagno di squadra Nicola Arena. Uno dei migliori in campo.

Emanuele Catania, voto 6,5. Dove lo metti gioca.Vincenzo Feola lo ripiega quasi al centrocampo e lui va più che bene. L'arbitro gli annulla un gol per fuorigioco, ma l'ex Nocerina, continua a dare l'anima per la squadra. 

Nicola Arena, voto 7. Il tripudio riservatogli dallo stadio "Esseneto" è stato da brividi. Feola lo schiera alla mezz'ora del secondo tempo e lui crea panico e scompiglio. Un gol su punizione e un assist, tanta tecnica e molta precisione. E' tornato.

Lucas Longoni, voto 7. Se avesse fatto quel gol all'incrocio...Non sarebbero bastati applausi per l'argentino. Il portiere gli para quella palla e lui fa gol in un altro modo. Che piede ha Lucas? Di Longoni si dice un gran bene, lui con umiltà scala le gerarchie. L'intesa con Savanarola e Arena è perfetta.

Vincenzo Feola, positivo. Continuo a dire, che andrebbe montata una "CameraFeola" in panchina. Anche in questa partita ha esibito i "pugni". Avanti e indietro per la panchina e anche questa domenica qualche "filastroca" in napoletano. Contro la Leonfortese l'Akragas è stata "pratica" e meno leziosa, almeno secondo tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento