Sport

L'Akragas " cala" il poker contro l'Orlandina, Saraniti riprende lo scettro

I biancazzurri vincono 4 a 1 contro la squadra dell'ex Pino Raffaele. La partita è stata dominata in lungo e in largo dalla "banda" del guidata dal tecnico Pino Rigoli

L'Akragas espugna il campo di Capo D'Orlando e batte l'Ornandina dell'ex Pino Raffaele. E' stata una vera e propria fiera del gol, l'Akragas cala in poker grazie ai suoi spietati uomini. All'ottavo minuto, ancora un gol flash per l'Akragas: Pellegrino serve Saraniti e di testa spiazza il portiere di casa Pandolfo.

L'Akragas ha strada facile contro l'Orlandina: Giuffrida agisce in mezzo al campo distribuendo palloni a metà reparto. Ma al 43' del primo tempo ad avere la meglio è l'Orlandina, che con Concimano sigla la rete del pareggio.

Nel secondo tempo, Rigoli mette dentro Bonaffini; è suo l'assist vincente per i piedi di Gaspare Pellegrino. Pioggia insistente e Akragas che viene portata avanti dai fedelissimi biancazzurri accorsi in massa. Gli akragantini, al 65', mettono al sicuro il risultato: assist di Saraniti e gol di Assenzio: Orlandina 1, Akragas 3.

Saraniti e Arena mettono in cassaforte il risultato: il numero dieci, suggerisce un pallone perfetto per il centravanti che di testa chiude la partita: Orlandina 1 e Akragas 4Poker servito degli akragantini che oggi hanno messo non in poca crisi l'Orlandina e il suo tecnico?.

FORMAZIONI:

Orlandina: Pandolfo, Ignazzitto, Franchina, Leo, Privitera, Fascetto, Martusciello, Orioles, Frisenda, Cocimano, Mincica. All Pino Raffaele.

Akragas: Valenti, De Rossi, Paladino, Giuffrida, Vindigni, Astarita, Assenzio, Pellegrino, Saraniti Arena, Parisi. All Pino Rigoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akragas " cala" il poker contro l'Orlandina, Saraniti riprende lo scettro

AgrigentoNotizie è in caricamento