menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, l'Italia del calcio applaude Nicola Legrottaglie

Il "mister venuto da lontano" si prende cura di Agrigento e di uno dei posti più importanti per sportivi e non. L'allenatore dell'Akragas che ascolta l'appello fatto dall'Amministrazione comunale e dimentica il proprio passato, diventando imbianchino per un giorno

Applausi per Nicola Legrottaglie. Il "mister venuto da lontano" si prende cura di Agrigento e di uno dei posti più importanti per sportivi e non. L'allenatore dell'Akragas che ascolta l'appello fatto dall'Amministrazione comunale e dimentica il proprio passato, diventando imbianchino per un giorno. «Giù le mani dall'Akragas» avrà pensato Nicola Legrottaglie, il giocatore divenuto allenatore mostrando un attaccamento alla maglia ma anche alla città. 

L'Akragas e il tecnico si amano già, Legrottaglie dimentica il suo curriculum, anzi lo ricorda e si mette al servizio di Agrigento. L'Italia del calcio lo applaude, i quotidiani nazionali e le maggiori tv del Paese riconoscono il gesto ed esaltano l'Akragas. Un ritorno di immagine che nessuno si aspettava, il biancazzurro è forte in Italia, ma adesso ha uno sponsor imponente: l'umiltà di Nicola Legrottaglie.

«Voglio far capire ai miei giocatori che dare è più bello che avere. Tutti uniti - dice il tecnico dell'Akragas - si possono cambiare famiglie, paesi, città e nazioni». Legrottaglie ha suonato la sveglia a tanti agrigentini dando il giusto esempio, adesso sotto a chi tocca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento