Il narese Grifo in nazionale, Mancini lo convoca per la sfida col Portogallo

Il centrocampista dell’Hoffeneim, originario di Naro, a sorpresa sarà nel gruppo azzurro per la gara di Nations League

Vincenzo Grifo

Giocava in Serie B tedesca appena tre anni fa e disse no alla chiamata del diesse della Lazio, Igli Tare, per stare vicino a casa. Per Vincenzo Grifo, 25 anni, figlio di narese emigrato in Germania e di mamma pugliese, è arrivata la chiamata più attesa. 

Il commissario tecnico Roberto Mancini lo ha convocato per il match di Nations League col Portogallo di sabato 17 novembre. Il centrocampista offensivo è, a tutti gli effetti, il primo agrigentino a vestire la maglia azzurra.

La scelta di Mancini, che sta dichiaratamente seguendo la strada di provare calciatori giovani e sparsi per il mondo che neppure gli addetti ai lavori in alcuni casi conoscono, sta incuriosendo tutta l'Italia calcistica.

Il nome di Vincenzo Grifo è fra i più cliccati in rete nella giornata di oggi. Tifosi e appassionati di calcio sono alla scoperta del talento di origini siciliane che ha giocato sempre in Germania fra Hoffenheim, Dresda, Francoforte e Borussia Moenchengladbach. Quest'anno ha collezionato cinque presenze in campionato, un gol e due assist. Solo panchina, invece, in Champions League. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad avere suggerito il suo nome a Mancini potrebbe essere stato il suo assistente Alberigo Evani che lo aveva già fatto scendere in campo cinque volte da primo allenatore dell'Under 20: per lui anche una rete nell'amichevole con la Svizzera. Nel "curriculum" anche una convocazione con l'Under 21 di Gigi Di Biagio nel 2013. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento