menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, domanda di iscrizione: il segretario Fichera a Roma

I diritti di iscrizione alla serie D per un ammontare di dieci mila euro e una fidejussione bancaria di trentuno mila euro oltre ad un acconto spese pari a tremilacinquecento euro a garanzia da eventuali passività sportive

Missione a Roma per il segretario dell'Akragas Pino Fichera. Il dirigente si recherà giovedi nella capitale per presentare, presso gli uffici della Lega nazionale dilettanti, la domanda di iscrizione al campionato di serie D; si tratta di una incombenza molto importante per via della nutrita documentazione che accompagna i moduli di iscrizione. 

Infatti,la domanda di iscrizione, deve essere corredata da documenti che attestino le relative cariche sociali, la somma di diciannovemila euro a mezzo assegno circolare o bonifico bancario, la tassa associativa di duecentocinquanta euro, l’assicurazione per i tesserati per un importo di duemilacinquecento euro, i diritti di iscrizione alla serie D per un ammontare di dieci mila euro e una fidejussione bancaria di trentuno mila euro oltre ad un acconto spese pari a tremilacinquecento euro a garanzia da eventuali passività sportive. E’ necessario allegare la dichiarazione di disponibilità dell’impianto di gioco rilasciata dall’ente proprietario. 

Per l’Akragas, che proviene dall’Eccellenza, le modalità di iscrizione prevedono anche un attestato, sottoscritto dal presidente del comitato regionale, di inesistenza di pendenze debitorie verso la Figc, le Leghe e le società affiliate. Gli eventuali saldi passivi devono essere versati al Comitato Siculo.Tutta la documentazione deve essere integrata da una sottoscrizione di delega alla negoziazione dei diritti radiofonici e televisivi, pubblicitari e commerciali della Lnd.; da una sottoscrizione che prevede l’obbligo di partecipare alle gare trasmesse in anticipo televisivo insindacabilmente indicate e scelte dal dipartimento Interregionale di concerto con la redazione di Rai Sport. 

Entro il sedici luglio la documentazione viene trasmessa alla Co. Vi. So. D. (Commissione di vigilanza per le società di serie D) ed entro il diciannove avviene la comunicazione dell’avvenuta iscrizione; eventuali ricorsi devono essere presentati perentoriamente entro il ventitre mentre il ventisei sarà emesso il giudizio definitivo. Anche il presidente Silvio Alessi sarà a Roma per definire i dettagli dell'accordo di sponsorizzazione sportiva. Lo sponsor, insieme alle nuove maglie biancoazzurre, sarà presentato prima del ritiro della squadra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento