menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Raffadali comincia a credere al salto di categoria

Dopo le due vittorie casalinghe, l'undici di Longo è stato capace di espugnare Aragona, rifilando tre reti ad una squadra che faceva della difesa la sua forza e che mai, in questo torneo, aveva subito più di due reti

Grazie a tre vittorie consecutive, e il contemporaneo appannamento delle battistrada, il Raffadali di Gaetano Longo si è rifatto sotto in classifica, appaiando l'ex capolista Pro Favara, ad una sola lunghezza dalla vetta, occupata dai palermitani dell'Arenella. Dopo le due vittorie casalinghe, l'undici di Longo è stato capace di espugnare Aragona, rifilando tre reti ad una squadra che faceva della difesa la sua forza e che mai, in questo torneo, aveva subito più di due reti. La rimonta dei gialloverdi è stata repentina e forse inaspettata viste le pesanti assenze delle ultime gare di Tabasso e Ojeda, i giocatori di maggior talento della squadra. Ma grazie alla ritrovata vena di Di Franco e l'ottimo momento di Consiglio, a rete nelle ultime tre gare, l'attacco gialloverde non ne ha risentito più di tanto.

"Adesso però viene il difficile - ci ha dichiarato il portavoce della società Mimmo Catuara - dobbiamo continuare su questa strada e non avere cali di concentrazione. Col rientro definitivo di Tabasso e Ojeda dovremmo compiere quel salto di qualità utile a tenere un rendimento alto e costante. Rispetto a pochi giorni addietro - ha concluso Catuara - adesso non dobbiamo più sperare in passi falsi dei nostri avversari, ma possiamo essere noi stessi artefici del nostro destino. Anche se la rimonta non è completata abbiamo infatti a disposizione gli scontri diretti, sia con la Pro Favara, in trasferta, sia con l'Arenella (in casa) nelle ultime due giornate di campionato. L'importante è non perdere terreno adesso, magari passare a condurre la classifica, e giocarci poi tutto in un appassionante finale di torneo che potrebbe regalarci l'eccellenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento