menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, si va verso il "faccia a faccia" tra dirigenza e tifosi

Il presidente Giovanni Castronovo avrebbe chiesto un incontro chiarificatore ai rappresentati della tifoseria. Nei prossimi giorni si proverà a far luce su una vicenda a dir poco curiosa

Il giorno dopo una vittoria, giocatori e addetti ai lavori ripensano a ciò che è successo il giorno prima. L'Akragas ha avuto ben due giorni per pensare, guardare e forse agire. Gli addetti ai lavori akragantini continuano a studiare una classifica che li tiene ancora in gioco.

Il pensiero va a quel gesto, anzi a quel "non gesto" che ha diviso i tifosi a metà. Il non andare sotto la curva sud e il non ringraziare i supporter presenti allo stadio Esseneto ha creato non poche polemiche.

Buona parte dei tifosi rivendica quel non gesto, un "tradimento" a detta degli stessi che non andava fatto. L'altra parte della tifoseria, trova giusto il non ringraziare chi è stato in silenzio per tutta quanta la durata del match. I tifosi akragantini si dividono, la dirigenza continua a star in silenzio.


Il presidente dell'Akragas Giovanni Castronovo, da sempre schierato dalla parte della tifoseria akragantina, avrebbe chiesto ai tifosi un faccia a faccia chiarificatore. I prossimi giorni saranno utili per capire l'evolversi di questa curiosa situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento