menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia: amarezza biancazzurra, il Pomigliano vince ai rigori

L'Akragas si ferma ai quarti di finale, i campani sono stati freddi e decisi. Per gli akragantini errore fatale dal dischetto di Chiavaro

Il Pomigliano ferma l'Akragas in casa e vola in semifinale. Battuta d'arresto per i biancazzurri, che perdono ai calci di rigore la sfida secca valida per il passaggio del turno. All'esordio con la maglia dell'Akragas, Nassi si fa sentire. L'ex Licata, su suggerimento di Savanarola fa impazzire i suoi nuovi tifosi: gol ed e prima in biancazzurro quasi indimenticabile. L'Akragas cerca il raddoppio, ma a spuntarla al 39' è Romano. Il campano sfrutta un contropiede dettato da Suriano, e di testa sigla il pareggio.

Al ritorno dal riposo lungo l'Akragas ritrova il vantaggio: il giovane Parisi insacca la rete del due a uno momentaneo. Il Pomigliano non ci sta, al 90' è ancora Esposito a rovinare i piani dell'Akragas: assist di Candrina e colpo di testa di Esposito che fissa il due a due.

Dopo i tre minuti di recupero, Akragas e Pomigliano si ritrovano ai rigori. Per l'Akragas inizia Savanarola che butta fuori il pallone, per il Pomigliano va Romano che sigla il gol, Assenzio per l'Akragas colpisce il palo, Suriano per il Pomigliano fa gol, Parisi per l'Akragas fa gol, Zelletta para il rigore a De Rosa, Saraniti fa gol, Esposito fa gol, nel rigore decisivo Chiavaro prende il palo e "regala" la semifinale al Pomigliano.

AKRAGAS: Zelletta, Fontana, Paladino, Caci (41′st Giuffrida), Astarita, Chiavaro, Assenzio, Parisi, Saraniti, Savonarola, Nassi (21′st Costa). A disposizione: Valenti, De Rossi, Aprile, Vindigni, Leanza, Lauria, Lamalfa. Allenatore Rigoli (squalificato)

POMIGLIANO: Caliendo; Candrina, Rea (3′ Di Finizio), Varriale, Festa; Pontillo, De Rosa, Caiazzo (15′st Eliani); Suriano, Romano, Esposito G. A disposizione: Di Costanzo, Esposito F., Schioppa, Cantone, Pesce, Manfrellotti, Formisano. Allenatore Seno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento