rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Sport Campo sportivo

Verso Akragas-Ragusa, Rigoli è sicuro: "I ragusani sono duri a morire"

Doppia conferenza stampa per la squadra del patron Alessi. Il massimo dirigente ha oggi presentato i nuovi prodotti del catalogo biancazzurro, mentre il tecnico Rigoli si è concentrato sull'aspetto tecnico del match di domani contro la sua ex squadra

Un nuovo merchandising, nuovi obiettivi e l'Akragas rinasce. Questa mattina allo stadio Esseneto, si è tenuta una doppia conferenza stampa. Il patron Alessi ha presentato i nuovi gadget e la nuova oggettistica con tanto di marchio registrato.

"Abbiamo voluto arricchire il nostro catalogo - spiega il massimo dirigente -, lo facciamo per i tifosi ma anche per espandere il nostro marchio all'estero. Dalla prossima settimana, sia sul sito ma anche in alcuni punti vendita il prodotto Akragas potrà essere acquistato da tutti".

Lasciati gli affari extra-campo, il tecnico biancazzurro Pino Rigoli si concentra sul campo, esaminando la partita contro il Pomigliano: "Abbiamo fatto bene, non posso che essere soddisfatto dei miei ragazzi. Il cammino è ancora lungo, le squadre di serie D, sono dure a morire, dobbiamo andare avanti partita dopo partita".

Pino Rigoli in questa settimana ha ben preparato il match contro il Ragusa. La sua ex squadra sarà ospite domani all'Esseneto. "L'ultima volta loro sono stati abili a rimontare, domani sarà una gran bella partita. Mi dispiace - spiega Rigoli - che non seguiranno la squadra i tifosi ragusani, sono scelte nella quale non metto bocca, ma senza i tifosi il calcio è incompleto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Akragas-Ragusa, Rigoli è sicuro: "I ragusani sono duri a morire"

AgrigentoNotizie è in caricamento