menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, Giovanni Biondo: "Ciao Alcamo, guarda come mi diverto"

Il "piccolo" biancazzurro sigla una doppietta e fa volare la sua squadra aldilà dell'Isola. Gli akragantini battono gli alcamesi con il risultato di due a zero

Davanti a un migliaio di tifosi l'Akragas espugna lo stadio "Nino Catella" di Alcamo. Gli akragantini privi di Guastella, risentimento muscolare per il numero 10 di casa Akragas, scendono in campo convinti e vogliosi di portare a casa un risultato imporante.
 
L'Akragas parte subito forte con il "piccolo" Biondo, che al pronti via spiazza l'estremo difensore alcamese Durantini e fissa il risultato sullo zero uno. Contropiede pazzesco per i biancazzurri che sembrano posseduti dal demone della serie D.
 
L'Alcamo è guardinga e pronta a sfruttare ogni contropiede, ma la fame biancazzurra oggi è tanta, Marasco sfiora il doppio vantaggio e Durantini fa vedere i guantoni. E' proprio il bomber akragantino a dare forfait, al suo posto al 40esimo minuto entra Santangelo. 
 
L'Alcamo si innervosce e a pochi minuti dal riposo lungo, il centrocampista Pirrone commette un brutto fallo da terra e abbandona, per doppia ammonizione, anzitempo il campo. In dieci contro undici gli akragantini chiudono il primo tempo in avanti, negli spogliatoi il tecnico biancazzurro Vincenzo Montalbano chiede ai suoi un altro gol sicurezza: detto fatto.
 
Bennardo si invola solo in area avversaria, Durantini non si fa sorprendere e gli para il tiro di piattone, ma oggi Giovanni Biondo è in gran giornata: approfitta del rimbalzo favorevole e mette in rete con il pallonetto il due a zero.
 
 
 
Festa Akragas
 
 
La squadra di mister Ciaramella accusa il colpo e non reagisce, gli akragantini amministrano il vantaggio, al triplice fischio scoppia la gioia dell'onda biancazzurra che ha preso d'assalto lo stadio alcamese.
 
L'Akragas vince la finale regionale dei playoff, e inizia l'avventura aldilà dell'isola. Gli akragantini arriveranno in tarda serata in quel di Agrigento, dove ad aspettarli ci saranno sicuramente centinaia di tifosi.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento