menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Azione Akragas-Sancataldese

Azione Akragas-Sancataldese

L'Akragas ed il secondo panettone indigesto

Dopo i quattro lunedì con il sorriso, i biancazzurri di mister Montalbano tornano a fare i conti con squalifiche e infortuni. E' un avvio di settimana amaro

Dopo i quattro lunedì con il sorriso, l'Akragas di mister Montalbano torna a fare i conti con squalifiche e infortuni. E' un avvio di settimana amaro per i biancazzurri, un martedi che gli addetti ai lavori quasi non si aspettavano.

 
La partita di domenica ha lasciato strascichi notevoli. Un pareggio che non serve all'Akragas, l'ennesima occasione sciupata e l'ennesimo reclamo arbitrale.
 
Nel primo pomeriggio di oggi la squadra si è rivista all'Esseneto,  Montalbano ha dato vita ad una seduta di scarico in vista delle due settimane di sosta.
I biancazzurri non hanno un buon rapporto con le soste, in quanto per la seconda volta in stagione gli akragantini si tovano a fare i conti con le squalifiche e gli arbitraggi mediocri.
 
Già nel compianto dicembre nella famigerata partita contro il Ribera la dirigenza biancazzurra ha mangiato un panettone indigesto, oggi per situazioni analoghe gli addetti ai lavori non potranno godersi a pieno le vacanze pasquali.
 
Il Ribera è sfuggito, l'Alcamo era a un passo e l'Akragas prova ad allontare il rammarico con la rabbia agonistica e la voglia di riacciuffare quel tanto ambito secondo posto.
 
Dovrà farlo con tutta probabilità senza l'innesto di Giuseppe Nobile, per lui continui fastiti al ginocchio e stagione finita. Si riprenderà il 15 aprile senza Nobile e senza gli squalificati Indelicato e Semprevivo.
 
Si riprende affrontando l'umile Terrasini, un match che sulla carta dovrebbe essere un lascia passare per i biancazzurri, ma di questi di tempi dare tutto per scontato a volte potrebbe costar caro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento