menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, Contino e Gatto aspettano il Raffadali: "Vogliamo far bene"

Dalle parole al campo, oggi gli akragantini tornano a faticare. Dopo il pareggio al cardiopalma, contro la Parmonval i biancazzurri si preparano al derby di domenica contro i raffadalesi Una partita insidiosa che mister Rigoli vorrà preparare nella solita maniera meticolosa

"Vogliamo continuare a sorprendere". Sono queste le parole dette da Natale Gatto e capitan Gerlando Contino nelle trasmissioni in cui erano ospiti.

Convinti e padroni delle proprie capacità Gatto e Contino "chiamano" la serie D. Se il capitano biancazzurro, è nel pieno della maturità, il "piccolo" di casa Akragas non è da meno. 

Carattere e forza fisica, per uno che per quattro anni ha giocato davanti la difesa della Primavera del Catania"Allenarmi con gente come Bonaffini e Pellegrino per me è un grande onore, spero di imparare molto da loro e di continuare la mia crescita. Catania è passato, il mio presente oggi si chiama Akragas". Sono state queste le parole del messinese ieri sera nella trasmissione "A tutto campo".

Dalle parole al campo, oggi gli akragantini tornano a faticare. Dopo il pareggio al cardiopalma contro la Parmonval, i biancazzurri si preparano al derby di domenica contro il Raffadali. Una partita insidiosa che mister Rigoli vorrà preparare nella solita maniera meticolosa.

Il Raffadali viene da un periodo buio, domenica scorsa contro il Marsala gli uomini di Longo hanno rischiato anche di perdere una partita messa in una cassaforte non troppo sicura. Akragas-Raffadali, i precedenti dicono biancazzurri, ma la rabbia dice Raffadali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento