rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Incanta e vince, l'Akragas "strapazza" la Riviera Marmi

La squadra di mister Rigoli batte con il risultato di tre a zero il team di Custonaci guidato dal tecnico Filippo Cavataio. Al triplice fischio finale applausi a scena aperta per la seconda vittoria in campionato

La "solita" Akragas vince ancora. La bella realtà costruita da mister Pino Rigoli "strapazza" una laboriosa Riviera Marmi dell'ex Marco Sciacca.
 
Al pronti via gli akragantini si schierano con Russo tra i pali, Aprile in mezzo al campo e Bonaffini leader della linea del centrocampo; in attacco ancora spazio al tandem Contino-Arena, non sottovalutando le incursioni di Criniti. La Riviera Marmi sceglie la velocità di Riccobono e la fisicità di De Luca e Settecase.
 
La Riviera Marmi prova a sorprendere l'Akragas dopo appena dieci minuti di gioco: è l'ex De Luca a metter dentro la palla del vantaggio. Il gol viene annullato per fuorigioco dall'arbitro Musumeci di Catania. Il tecnico Pino Rigoli sgrida i suoi e al ventiquattresimo minuto del primo tempo la pressione biancazzurra trova spazio.
 
 
Una carambola dettata da Fallea fa sì che l'Akragas si porti sull'uno a zero. Rasoiata dalla sinistra, colpo di testa di Fallea che trova una deviazione fortunosa. Uno a zero e partita che si complica per il Riviera Marmi.
 
Il raddoppio arriva da un'azione pregevole del numero 10 biancazzurro Nicola Arena. Il centravanti porta con sè due avversari liberando il compagno di squadra Pellegrino che, di piattone, mette dentro siglando il due a zero.
 
Al quarantesimo è Alessandro Bonaffini a chiudere la partita. Tiro millimetrico dai venti metri ma l'estremo difensore di Custonaci non trattiene e Akragas che "vola via" sul netto tre a zero.
 
A riposo lungo, la partita diventa a tratti blanda, Rigoli chiama in panchina Arena, Bonaffini e Pellegrino per Caci, Gatto e Vinciguerra.
 
La Riviera Marmi si fa vedere dalle parti di Russo ma è ancora un fuorigioco a negare la gioia del gol all'ex akragantino De Luca. Al triplice fischio finale applausi a scena aperta per la seconda vittoria in campionato degli uomini di Pino Rigoli. Akragas batte Riviera Marmi tre a zero.
 
 
FORMAZIONI
 
AKRAGAS: Russo, Morgana, Alletto, Aprile, Vindigni, Fallea, Bonaffini, Pellegrino, Contino, Arena, Criniti.
 
A DISP: Razzino, Iannello, Caci, Gatto, Mazza, Vinciguerra, Rosa. 
 
ALL: Pino Rigoli.
 
 
RIVIERA MARMI: Giacalone, Castiglione, Di Maggio, Sciacca, D'Amica, Cinolauro, Riccobono, Cernigliaro, De Luca, Castiglione, Settecase.
 
A DISP: Grimaudi, Lamia, Nolfo, Mazzara, Pecoraro, Pellegrino.
 
ALL: Filippo Cavataio.
 
ARBITRO: il signor Musumeci di Catania.
 
COLLABORATORI: Cino di Enna e Sante di Caltanissetta.
 
RETI: Fallea 28' pt, Pellegrino 38' pt, Bonaffini 42' pt.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incanta e vince, l'Akragas "strapazza" la Riviera Marmi

AgrigentoNotizie è in caricamento