menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allievi, la Colleverde si "coccola" il suo talento Ciulla

I ragazzi di Nuccio Spataro hanno sfoderato una prestazione impeccabile, giocando un grande calcio. Manovra fluida, squadra corta, difesa impenetrabile, centrocampo e attacco impeccabili, sono state queste queste le armi vincenti di una squadra che vuol arrivar lontano

La prima giornata di ritorno del campionato Allievi provinciali ha visto battersi la Colleverde calcio contro la Mithos di Canicattì. I padroni di casa si sono imposti per 2 a 0, consolidando la seconda posizione in classifica.

La partita vista a Raffadali ha entusiasmato e divertito tutti i presenti per le spettacolari trame di gioco imposte dai biancoverdi della Colleverde.

I ragazzi di Nuccio Spataro hanno sfoderato una prestazione impeccabile, giocando un grande calcio. Manovra fluida, squadra corta, difesa impenetrabile, centrocampo e attacco impeccabili, sono state queste queste le armi vincenti di una squadra che vuol arrivar lontano. Il match winner del torneo è stato Ciulla, protagonista di una doppietta. Il ragazzo ha preso per mano la sua squadra conducendola di fatto alla vittoria.


"Nel gruppo dei diocotto convocati  - spiega in una nota stampa la società - c'è stata gloria anche per parecchi Giovanissimi, allenati da Rigano a testimonianza di una continuità che permette alla Colleverde di essere fra le migliori scuole calcio della Provincia". Ad applaudire dalla tribuna, anche Gaetano Longo trainer del team raffadalese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento