menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amichevole casalinga per il Catania, l'ex Akragas Parisi in prima squadra

"Super Tino", come lo chiamano simpaticamente ad Agrigento, ha fatto breccia nei piani del tecnico etneo, Maurizio Pellegrino. Suggestione o semplice esperimento tattico, Parisi è stato schierato nell'amichevole casalinga tra "grandi" e "piccoli" nella squadra dei vari Rosina e Calaiò

Che Tino Parisi avesse stoffa, forse non lo si era capito fin da subito. L'ormai ex terzino dell'Akragas, aggregato alla Primavera del Catania, è un "prodotto" di mister Pino Rigoli. Rimproverato, criticato e poi applaudito: l'evoluzione del giovane terzino è stata vista da tutti. In questi giorni si parla tanto del promettente under siracusano; parole che sono arrivate anche nelle mura di Torre del Grifo, casa del Catania calcio.

Tino Parisi, o "Super Tino", come lo chiamano simpaticamente ad Agrigento, ha fatto breccia nei piani del tecnico etneo, Maurizio Pellegrino. Suggestione o semplice esperimento tattico, Parisi è stato schierato nell'amichevole casalinga tra "grandi" e "piccoli" nella squadra dei big Calaiò, Rosina.

Il suo ritorno all'Akragas sembra un miraggio: sul terzino ci lavorano anche la Juve Stabia e il Martina Franca, sempre che il Catania non decida di investire sul giovane talento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento