menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un calcio al bullismo, Fortitudo e Akragas allo stadio "Esseneto"

Una partita speciale allo stadio di Agrigento, in campo Akragas, Fortitudo e la nazionale di “Amici di… Maria de Filippi”

Circa duemila studenti hanno assistito alla “Partita della Solidarietà – Un calcio al bullismo”, che si è giocata allo stadio “Esseneto" di Agrigento e ha visto contrapposte la nazionale di “Amici di… Maria de Filippi” contro una selezione mista composta da rappresentanti di Akragas e Fortitudo Moncada Agrigento.

Per i biancazzurri hanno partecipato il direttore sportivo Cristian Mayer, il vice allenatore Luigi Dicensi, il preparatore atletico Salvatore Alletto e tre ragazzi del settore giovanile, Marco ChiparoDomenico Napoli e Giuseppe Magro, che è riuscito anche a entrare nel tabellino dei marcatori nel 4-4 finale.

Per l’Akragas, tra gli altri, presenti l’allenatore Nicola Legrottaglie, il dirigente  Sergio Almiròn, Ezio Forziati, Ciccio Nobile poi gli ex Catalano e Colucci, Giovanni Sorce e tanti altri. L’evento è stato presentato da Riccardo Gaz, ospite d’onore la cantante agrigentina Loredana Errore.

"Quello della lotta al bullismo è un messaggio importante - dice il coach della Fortitudo, Franco Ciani - a cui non potevamo non rispondere con l’attenzione che meritava. Oggi abbiamo voluto esserci tutti anche se i nostri giocatori non hanno disputato la partita, in questo momento sarebbe stato rischioso ma abbiamo comunque voluto esserci con lo stesso entusiasmo di chi è sceso in campo all’"Esseneto"'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento