menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Montalbano e Giovanni Castronovo

Vincenzo Montalbano e Giovanni Castronovo

Eccellenza: Akragas, un puzzle da ricomporre

Mancano poche ore alla conferenza stampa indetta con massima urgenza dalla dirigenza akragantina per ufficializzare il suo nuovo tecnico. Indizi e indiscrezioni portano ancora una volta Vincenzo Montalbano

Mancano poche ore alla conferenza stampa indetta con massima urgenza dalla dirigenza akragantina. Il team biancazzurro ufficializzerà il suo nuovo tecnico. Indizi e indiscrezioni portano ancora una volta Vincenzo Montalbano, allenatore per circa quattro mesi dell'Akragas.

I tifosi scelgono il silenzio, vogliono che a parlare sia il campo, siano le prestazioni non belle ma vincenti. E' questo l'obiettivo primario a poco meno di sette partite dalla fine, il calcio spettacolo se non accompagnato da punti non serve a più a nessuno.
 
Il modulo che ha fatto, seppur per breve tempo, la fortuna dell'Akragas è stretto e ben collaudato. La coppia Russello-Semprevivo è quasi impossibile da superare, in avanti le chiavi del centrocampo spettano al sapiente Carmelo Ciscardi, è lui a dettar legge, è lui a scegliere i tempi di gioco. 
 
La freschezza e l'imprevedibilità di Gabriel Spina, spesso fischiato e criticato manca. La squadra a tratti è risultata prevedibile, le sgusciate del giovane classe 94, hanno spesso reso il gioco offensivo. La squalifica ha messo in ginocchio l'agrigentino, rendendo forse la manovra troppo lenta.
 
In avanti Guastella è la garanzia di ogni allenatore, dribbling e fantasia per un attaccante che riesce a mettere in difficoltà qualsiasi difensore.
 
L'Akragas è un puzzle semplice, una squadra che va quasi ad incastro. Piazza, Capraro e Morgana danno velocità e sicurezza, Vincenzo Montalbano riprenderà le redini di un team a oggi privo di fiducia, toccherà al trainer riberese restituire morale in gruppo costruito per vincere.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento