menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allenatore dell'Akragas Pino Rigoli

L'allenatore dell'Akragas Pino Rigoli

Pomigliano-Akragas, Rigoli: "Loro buoni, noi attenti"

Il tecnico akragantino parla della prestazione dei suoi. L'allenatore esalta le doti dei suoi giocatori, ma sceglie di rimanere con i piedi ben saldati per terra

Dopo la vittoria contro il Pomigliano, alla prima di campionato, Pino Rigoli può tirare un sospiro di sollievo. L'allenatore esalta i suoi, rimanendo comunque con i piedi ben saldati per terra.

"La nostra vittoria? Un risultato molto importante. Penso che abbiamo raggiunto un risultato importante contro una squadra che, se mantiene questo organico, arriverà nella prime 5-6 posizioni della classifica".

Sono queste le parole del tecnico biancazzurro, che si sofferma a esaminare l'operato dei suoi giocatori: "Buon palleggio, gli avversari ci hanno concesso qualcosa a centrocampo perché volevano bloccarci il nostro uomo migliore in difesa, vale a dire Chiavaro. Abbiamo - afferma Pino Rigoli - tirato spesso in porta e preso una traversa: sono molto soddisfatto della prova dei ragazzi, poche squadre vinceranno su questo campo.  Gli under valore aggiunto? Credo che sia i terzini, sia il portiere che il centrocampista hanno giocato una gara egregia".

Il Pomigliano, secondo quanto riferisce Pino Rigoli, è una squadra importante e forte. "Ha tre calciatori che hanno sempre militato in categorie superiori, dei giovani abbastanza interessanti e un portiere forte che può ambire a qualcosa di più. Abbiamo disputato un grande primo tempo e meritavamo forse il doppio vantaggio".

Rigoli in conclusione fa un plauso ai suoi: "Buon palleggio, gli avversari ci hanno concesso qualcosa a centrocampo perché volevano bloccarci il nostro uomo migliore in difesa, vale a dire Chiavaro. Abbiamo tirato spesso in porta e preso una traversa: sono molto soddisfatto della prova dei ragazzi, poche squadre vinceranno su questo campo.  Gli under valore aggiunto? Credo che sia i terzini, sia il portiere che il centrocampista hanno giocato una gara egregia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento