rotate-mobile
Sport

L'Akragas al "giro di boa", Bonaffini la risorsa in più

I biancazzurri sono al giro di boa, mettere a segno una serie di risultati utili per provare a riprendere la testa della classifica e ritentare la fuga. Feola lo sa, i giocatori lo sanno e la dirigenza mette il piede sull'acceleratore, affinchè questo campionato sorrida alla favorita

Giornata di rifinitura in casa Akragas. Di buon mattino i biancazzurri di mister Vincenzo Feola hanno sostenuto l'ultimo allenamento in vista della sfida contro il Comprensorio Montalto.

La sosta di campionato ha fatto bene all'Akragas, dagli infortuni recuperano Agatino Chiavaro, Pietro Dentice e Alessandro Bonaffini. Quest'ultimo è l'arma in più di mister Vincenzo Feola. Il duttile centrocampista non può definirsi un ricambio, ma una risorsa. L'Akragas affronta un Montalto carico di aspettative, Nappi in settimana ha definito la salvezza "un mondiale".  

Mister Vincenzo Feola non scopre le sue carte, ma strizza l'occhio a Nicola Arena. Dopo la prestazione di domenica, le sue percentuali salgono sempre di più. 

I biancazzurri sono al giro di boa, mettere a segno una serie di risultati utili per provare a riprendere la testa della classifica e ritentare la fuga. Feola lo sa, i giocatori lo sanno e la dirigenza mette il piede sull'acceleratore, affinchè questo campionato sorrida alla favorita.  Il Montalto è una squadra che metterà in campo agonismo e tanta fame, l'Akragas dovrà mettere negli scarpini la voglia di vincere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akragas al "giro di boa", Bonaffini la risorsa in più

AgrigentoNotizie è in caricamento