rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Sport

L'Akragas si fa grande, il patron Alessi: "Nuovi soci e nuove idee"

Il massimo dirigente akragantino è riuscito a chiudere l'accordo con prestigiosi investitori. In settimana la dirigenza presenterà i nuovi soci, che hanno sposato il progetto biancazzurro

Il presidente dell'Akragas Silvio Alessi ha concluso la trattiva per l'ingresso in società di nuovi soci/dirigenti, i quali hanno espresso con fermezza ed entusiasmo la volontà di far parte del nuovo progetto Akragas.

Un accordo che lo stesso Alessi insieme agli altri dirigenti ha voluto con convizione. Il presidente, in settimana, si incontrerà con i nuovi soci per mettere nero su bianco i nuovi accordi. 

"Nel corso della settimana  - spiega il massimo dirigente akragantino - verrà fatta una conferenza stampa, dove verrà presentata la nuova società, ridistribuendo le nuove cariche sociali. L'ingresso di nuovi investitori, ci permette di programmare al meglio la stagione. Sono entusiasta e pieno di voglia di ricominciare. In queste ore abbiamo lavorato veramente tanto per permettere a questa nostra Akragas di avere alle spalle un assetto societario di prestigio. Il nostro progetto è stato sposato da gente competente e con la voglia di avere il proprio nome accostato a una squadra blasonata come la nostra.  In questi giorni - spiega Alessi - mi incontretrò con il nostro tecnico Pino Rigoli, presenterò il nostro ambizioso progetto, sperando in una risposta positiva. Con il 'si' di Rigoli verrà anche sciolta la riserva sull'aspetto tecnico, potendo ripartire con una nuova e competitiva programmazione. Sono convinto - spiega Silvio Alessi - che con l'ingresso dei nuovi soci, la società si rafforzerà in maniera importante, confido nella voglia dei nuovi investitori, di far ancor più grande quest'Akragas. Spero  -  continua il presidente - di poter dare ancora molte soddisfazioni ai nostri grandi tifosi. Il mio sogno? Disputare l'ennesima stagione importante, confido nei progetti e confido nella forza di questa nuova cordata. La società ha agito sempre e solo per il bene dei nostri colori. Non voglio pormi limiti, voglio sognare in grande, perchè questa nuova società ha tutte le carte in regola per regalrci altre soddisfazioni".

La società, con a capo il massimo dirigente Alessi, accoglie le dimissioni del vicepresidente Giovanni Castronovo, ringraziandolo per il lavoro svolto. "Ringrazio l'amico Giovanni, ricordo con piacere il suo invito a far parte di questa grande famiglia biancazzura. Non posso che lasciare le porte aperte a un probabile suo ritorno, ricordando che l'Akragas non si dimentica di Giovanni Castronovo, per il suo attaccamento ai colori biancazzurri e per la sua estrema professionalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Akragas si fa grande, il patron Alessi: "Nuovi soci e nuove idee"

AgrigentoNotizie è in caricamento