Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Akragas, Nicola Legrottaglie: "Non può piovere sempre"

In sala stampa nel post-partita di Akragas-Foggia, si presenta un Nicola Legrottaglie tutt'altro che rassegnato. L'allenatore biancazzurro continua a lanciare il guanto di sfida al campionato: "La classifica? Ovviamente non è bella"

"Non può piovere sempre". In sala stampa nel post-partita di Akragas-Foggia, si presenta un Nicola Legrottaglie tutt'altro che rassegnato. L'allenatore biancazzurro continua a lanciare il gunato di sfida al campionato: "La classifica? Ovviamente non è bella. Abbiamo perso le ultime sfide e non può sorriderriderci. Ho visto una buona Akragas, contro una della squadre più forti del campionato. Ai miei ragazzi non ho chiesto una bella prova, ma una reazione di carattere e umiltà e non posso che fare i complimenti alla squadra. Non hanno tolto la gamba mai. Roghi in lacrime? Sì, ho visto. Non credeva di giocare, ha dato tutto. L'espulsione di Di Piazza? Con lui parlerò faccia a faccia, dirlo adesso non mi sembra giusto. Ma ho qualcosa da digli. Madonia? Fuori per scelta tecnica".

E sul mercato Nicola Legrottaglie ha le idee chiare: "La società dovrà cercare qualcuno che faccia al caso nostro, mi fido dell'Akragas". Lo stadio "Esseneto" oggi ha applaudito la prestazione dell'Akragas, primi applausi dei tifosi dopo la contestazione di domenica scorsa: "Abbiamo giocato bene e perdere così fa male. Gli applausi li abbiamo sentiti, ripeto i ragazzi hanno dato tutto". L'Akragas in settimana ha sostenuto gli allenamenti a porte chiuse, Legrottaglie motiva così la scelta: "Venivamo da una situazione delicata, l'Akragas è come una famiglia che voleva stringersi e risolvere i problemi in silenzio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas, Nicola Legrottaglie: "Non può piovere sempre"

AgrigentoNotizie è in caricamento