menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Akragas crea ma non finalizza, il Kamarat difende e porta un punto a casa

Finisce zero a zero il derby tra gli agrigentini e i biancazzurri di Cammarata. La squadra di mister Rigoli prova ad inventare ma sotto porta appare poco lucida e sfortunata

Lontani dal gelo di Cammarata il Kamarat di mister Di Piazza approda allo stadio Esseneto per fare l'ennesimo sgambetto alla squadra di casa.

Akragas-Kamarat è l'anticipo di lusso del campionato di Eccellenza. Mister Rigoli squalificato cede il posto ad Alessandro Russo, che schiera fin dal primo minuto Bonaffini e si affida ancora una volta alla coppia Arena-Contino.

Gli akragantini nei primi cinque minuti provano a scardinare la retroguardia ospite ma i tentativi risultano vani. E' solo il capitano biancazzurro Gerlando Contino a provare con un colpo di testa di sbloccare il risultato.

La partita tra Akragas e Kamarat è una sorta di "sagra del gol sbagliato".  I biancazzurri nel primo ma soprattutto nel secondo tempo attaccano, ma il Kamarat attorno ad Arena crea una sorta di gabbia umana.

La strategia del tecnico Di Piazza è apparsa attendista, nessun centravanti di ruolo ma solo esterni bassi e offensivi. L'unico tiro in porta per il Kamarat è stato opera di Rappa che dai 25metri ha provato ad impensierire Federico Russo.

Iannello lotta e Bonaffini prova ad inventare, ma il Kamarat di oggi è chiuso nella propria metà campo. Il risultato finale segna uno zero a zero che sta tanto stretto all'Akragas e che ridà fiducia al Kamarat.

E' uno strano periodo per l'Akragas, gli attaccanti non sono abbastanza lucidi sotto porta e la squadra produce ma non va in gol. Nel post partita il patron Alessi ha affermato: "E' uno strano periodo è vero, ma dobbiamo reagire immediatamente".

E' stato dello stesso avviso Rigoli che ha affermato: "I momenti di appannamento possono capitare, ma non sono preoccupato, la squadra oggi ha creato davvero tanto. Se tutte le occasioni create oggi fossero andate a buon fine avremmo parlato di una partita diversa".

L'Akragas tornerà ad allenarsi martedì pomeriggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento