Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Akragas-Agropoli, è "super-sfida": si preannuncia grande spettacolo

Mister Vincenzo Feola stringerà la mano a Pino Rigoli, 90 minuti intensi che regaleranno alla fine una possibile vincitrice. L'Akragas scenderà in campo per vincere, mettendo in campo un modulo che parla con il 4-3-1-2. Rigoli è pronto a "spolverare" il suo 4-3-3

L'aria di super-sfida ha fatto polverizzare tanti, tantissimi tagliandi. Akragas-Agropoli non è una partita, ma "La" partita. La prima della classe che affronta la terza in uno stadio "Esseneto" che promette il quasi tutto esaurito. Contro il Rende, la "Sud" era davvero uno spettacolo, ma per domani la società ha chiesto qualcosa in più.

Mister Vincenzo Feola stringerà la mano a Pino Rigoli, 90 minuti intensi che regaleranno alla fine una possibile vincitrice. L'Akragas scenderà in campo per vincere, mettendo in campo un modulo che parla con il 4-3-1-2. Rigoli è pronto a "spolverare" il suo 4-3-3. Schemi che a partita in corso potrebbero diventare uno specchio, ci si aspetta una partita maschia e piena di spunti importanti.

Se Beppe Meloni scalpita, Daniele Arena ha voglia di sorprendere. Tarallo e Ragosta sono pronti a impensierire Chiavaro e Vindigni, mentre Tiscione e Savanarola vogliono mettere in crisi Panini e compagni. Stadio "Esseneto", 14 e 30: i titani sono lì. 

Mister Pino Rigoli ai raggi X

I convocati in casa Akragas: Lo Monaco,  Evola,  Dentice,  Vindigni,  Risolo, Trofo,  Meloni,  Arena,  Dezai,  Baiocco,  Napoli,  Savanarola,  Terminiello,  Pierini,  Tiscione,  Maraucci,  Longoni,  Chiavaro,  De Rossi,  Catania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Akragas-Agropoli, è "super-sfida": si preannuncia grande spettacolo

AgrigentoNotizie è in caricamento