rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Basket

Giuseppe Cuffaro lascia la Fortitudo: il ringraziamento della società ad una delle bandiere della storia del club

Con un post sulla pagina Facebook ufficiale viene ripercorsa la storia di questo ragazzo che ha cominciato da bambino e che adesso, a 25 anni, si appresta a dare un’ulteriore svolta alla sua carriera

“E’ cresciuto a pane e Fortitudo con anni di vittorie e momenti indelebili nella memoria di tutti”: comincia così il post pubblicato sulla pagina Facebook della Fortitudo Agrigento che annuncia la separazione del play Giuseppe Cuffaro e la scoietà. Dopo 147 presenze con la maglia biancoazzurra, oggi le rispettive strade si dividono.

La società ha ringraziato Giuseppe per la serietà mostrata in campo e fuori, per la professionalità e il lavoro svolto augurandogli “buona fortuna” per il proseguo della sua carriera.

“Ho iniziato che ero un bambino - ha detto Cuffaro - e lascio la Fortitudo adesso che ho 25 anni e sono diventato adulto. Sono grato a questa società per le infinite opportunità che mi ha dato, per avere permesso ad un ragazzino con il sogno della pallacanestro di poterlo realizzare nella propria città. Al mio presidente Gabriele che sta dimostrando grande amore per questa creatura e al mio DS Cristian Mayer per avere creduto in me, per tutti gli allenamenti individuali ed i consigli dentro e fuori dal campo. Grazie a tutti i coach e staff che si sono alternati sulla panchina di Agrigento e da cui ho imparato tanto; grazie ai miei compagni di squadra di questi 8 anni, a tutto lo staff societario a cui sono particolarmente legato e a tutti i tifosi che non mi hanno mai fatto mancare sostegno e calore. Un grazie speciale a lui, il nostro presidente Salvatore Moncada, il primo a credere in me e che mi ha dato la possibilità di crescere e formarmi in questi anni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Cuffaro lascia la Fortitudo: il ringraziamento della società ad una delle bandiere della storia del club

AgrigentoNotizie è in caricamento