menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Ciani e Cristian Mayer

Franco Ciani e Cristian Mayer

Il "PalaMoncada" spegne le luci per due turni, la società: "Speriamo nelle attenuanti"

La squadra di basket di Agrigento è stata "danneggiata" dal giudice sportivo. Domenica, in occasione della sfida tra Fortitudo e Trapani, alcuni tifosi avrebbero lanciato un rotolo di carta in campo, oggetto che avrebbe colpito nella tempia l'arbitro

"Siamo stati danneggiati da un episodio buono". Sono state queste le parole del diesse della Fortitudo, Cristian Mayer. La squadra di basket di Agrigento è stata "danneggiata" dal giudice sportivo. Domenica, in occasione della sfida tra Fortitudo e Trapani, alcuni tifosi avrebbero lanciato un rotolo di carta in campo, oggetto che avrebbe colpito nella tempia l'arbitro. Da lì la squalifica del "PalaMoncada" di due giornate e quindi addio derby in casa contro il Barcellona.

"Ciò che è successo ha un po' del surreale - ha detto Mayer nella conferenza stampa di oggi tenutasi nella sala stampa del 'PalaMoncada' - il pianeta cestistico è una sorta di salotto buono dello sport".

Il diesse della Fortitudo spiega che la società si è già mossa per un possibile ricorso: "Spero che alla Fortitudo diano le attenuanti. Nel derby contro il Trapani non è davvero successo nulla. I tifosi granata hanno anche invaso il campo, sono entrati i bambini e tutto è stato fatto in un clima festoso e gioioso. Non si è registrato nessuno scontro".

Mayer parla anche di regolamento: "Il giudice sportivo ha applicato alla lettera il regolamento. Il rotolo di carta viene definito come oggetto contundente, potevamo sperare in una sorta di dolcezza maggiore da parte dell'arbitro".

La Fortitudo deve trovare un palazzetto a norma, con tutte le credenziali che richiede il campionato di A2 Gold. Niente porte chiuse, come si vociferava ieri, ma palazzetto alternativo. "La struttura deve trovarsi a 100 chilometri da Agrigento. Ipotesi? Stiamo valutando Ragusa. Il mio rammarico è che siamo stati danneggiati".

Stessa opinione anche per il tecnico Franco Ciani: "Ci dispiace che siamo stati puniti forse per una gioia buona. Spero davvero nelle attenuanti. Mi auguro che il pubblico sia dalla nostra parte, programmi una gita fuori porta e ci segua. Ad Agrigento il derby contro Barcellona si aspetta da un po', in queste prime giornate ho visto un 'PalaMoncada' stracolmo di gente e questo mi fa davvero piacere".

Nei prossimi giorni si saprà qualcosa in più. Il "PalaMoncada" dovrebbe spegnere le luci per due domeniche, una squalifica che penalizza squadra e tifosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento