menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alfredo Moruzzi

Alfredo Moruzzi

Fortitudo-Recanati la voce dei protagonisti: "Si è vista una squadra compatta"

Al termine della sfida il coach biancazzurro e il numero nove Alfredo Moruzzi intervengono all'interno della sala stampa del PalaMoncanda

A termine della sfida contro Recanati, coach Franco Ciani e Alfredo Moruzzi raccontano le emozioni del post gara. "Nel primo quarto abbiamo tirato fuori forse la nostra migliore versione offensiva, con grandi percentuali frutto anche della circolazione della palla e dei tiri 'facili'. L'ultimo quarto, invece, credo sia stata la nostra miglior versione difensiva. Il raccolto di questi due quarti, così lontani ma così positivi, è di 51 a 33 e questo è particolarmente significativo". E' il commento dell'allenatore della Fortitudo Moncada Agrigento, Franco Ciani, al termine della partita vinta dai biancazzurri contro la Basket Recanati con il punteggio di 65 a 56.

"Quello che stride - ha continuato il coach - è ancora una volta il terzo quarto: abbiamo provato anche a cambiare tipo di riunione nella pausa lunga, ma non è servito. La soluzione non l'abbiamo ancora trovata, ma contiamo di farlo. Piero Coen (allenatore di Recanati, ndr) - ha continuato Franco Ciani rispondendo alle domande dei giornalisti in sala stampa - è abbastanza famoso proprio per la caratteristica di 'mischiare le carte': ha fatto zona, zona pressing, zona mista. Siamo partiti dalla prima azione con 4 giocatori 'a zona' e 1 'a uomo'. il fatto di esserci preparati molto su queste soluzioni ci ha consentito di fare il primo quarto che poi si è visto. Chiaramente il bello di queste difese particolari è quando si mandano in confusione gli avversarsi. Quando però gli stessi dimostrano di essere preparati, rischia di diventare un'arma controproducente". 

"Xavier è stato bravissimo su Castelli, - ha detto ancora Franco Ciani nel corso della conferenza stampa - perché in quei momenti in cui Riccardo trovava ritmo, Brown lo ha 'tolto' dal gioco. Per noi è stato un aspetto tattico estremamente importante: ci ha permesso di preservare i falli di Chiarastella e di usarlo nell'ultima parte della partita".

"Già da diverse partite abbiamo il problema del rientro dal terzo quarto. Non so cosa possa provocare ciò, ma dobbiamo trovare una soluzione". A parlare è Alfredo Moruzzi, numero 9 della Fortitudo Moncada Agrigento, intervenuto nella conferenza stampa a margine della partita contro la Us Basket Recanati, vinta questa sera al PalaMoncada dai biancazzurri con il punteggio di 65 a 56.

"Magari entriamo un po' deconcentrati e 'molli'. Gli avversari - ha continuato Moruzzi - ovviamente ne approfittano e ci prendono. Così le partite diventano due. Oggi si è comunque vista una squadra compatta, soprattuto a livello difensivo. Alla fine dell'ultimo quarto - ha concluso l'atleta rispondendo ai giornalisti - siamo riusciti a reagire alla brutta prestazione del terzo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento