Sport

Fortitudo, coach Franco Ciani: «La sconfitta? Incidente di crescita»

La Fortitudo perde contro Casalpusterlengo, l'analisi del coach biancazzurro è chiara: «E’ una partita che si è decisa sul finale, gli ultimi episodi sono stati quelli decisivi perché a tre minuti dalla fine si giocava punto a punto, quindi la partita era assolutamente aperta»

La Fortitudo perde contro Casalpusterlengo, il roster biancazzurro è stato sconfitto con il punteggio di 83 a 76. Grande prova di Albano Chiarastella, l'argentino e capitano della Fortitudo ha dato il massimo. «Ha giocato molto bene e con grande lucidità - spiega Franco Ciani - ha avuto un ruolo importante anche sotto profilo il realizzativo e devo dire che oggi si è assunto grandi responsabilità e con grandi risultati. Questo ci molto fa piacere, ci dispiace invece che una sua prestazione così positiva non sia stata premiata anche con una vittoria della squadra».

E sulla sfida persa, il coach biancazzurro ha le idee chiare: «E’ una partita che si è decisa sul finale, gli ultimi episodi sono stati quelli decisivi perché a tre minuti dalla fine si giocava punto a punto, quindi la partita era assolutamente aperta. Credo  -  commenta Ciani - che il terzo quarto sia stato quello peggiore perchè qualche errore nostro, insieme alle loro buone giocate, ha consentito ai padroni di casa di rientrare in partita e riprendere fiducia. Sicuramente è stato un 'incidente di crescita', abbiamo avuto un pò  meno intensità e lucidità nei momenti decisivi e questo chiaramente ci ha puniti, perché in questo campionato non si può concedere mai nulla, tanto meno ad un’eccellente squadra come Casalpusterlengo». E adesso la prossima sfida dei biancazzurri è già per giovedì, contro Ferentino, alle 20.30 al PalaMoncada. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo, coach Franco Ciani: «La sconfitta? Incidente di crescita»

AgrigentoNotizie è in caricamento