menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fortitudo, coach Ciani e capitan Chiarastella: "Attenti a questo Brescia"

Sono 6 le vittorie conquistate dalla Fortitudo e solo 2 in trasferta, ma dopo la partita della scorsa settimana la squadra ha trovato nuovi equilibri e l'aggressività necessaria per affrontare nuove importanti sfide

Domenica il roster del coach Franco Ciani incontrerà, sul parquet del PalaSanFilippo, la squadra che al momento è seconda nella classifica di questo campionato di A2Gold: Centrale del Latte Brescia. Sono 6 le vittorie conquistate dalla Fortitudo e solo 2 in trasferta, ma dopo la partita della scorsa settimana la squadra ha trovato nuovi equilibri e l’aggressività necessaria per affrontare nuove importanti sfide:

"La Fortitudo è una squadra in continuo divenire – dichiara il coach Franco Ciani - dopo le prime trasferte vittoriose, abbiamo fatto delle prestazioni non alla pari di quanto riusciamo a esprimere in casa, questo perché il livello del campionato è molto alto e quindi il fattore campo ha un peso significativo. Dobbiamo riprendere continuità di gioco e il rendimento delle prime trasferte, questo è un obiettivo importantissimo per acquisire quanto prima i punti della tranquillità. E spero che la consapevolezza acquisita grazie alla vittoria con il Torino sia un puntello fondamentale per riuscire a mantenere lo stesso tipo di atteggiamento".

A proposito della squadra del Brescia, Franco Ciani spiega: “Fa parte di quel lotto di squadre che, fatalità, incontriamo tutte adesso una dietro l’altra e sono, a livello di programmazione e strutturazione, pronte a lottare per il salto di categoria. Brescia è una squadra con una marcia molto simile al Verona, attualmente prima in classifica, per cui va rispettata e trattata con tutti gli onori dovuti alla qualità del gioco espresso. Il loro giocatore italiano più rappresentativo è Cittadini, che ha giocato in A1 ma anche Loschi, Alibegovic che lo scorso hanno abbiamo affrontato a Mantova in quella che è stata una delle sue migliori prestazioni, poi i tre stranieri, fra cui Nelson, uno dei ruki di maggiore qualità in Europa, e Fernandez".
 

Il capitano della Fortitudo, Albano Chiarastella, si prepara insieme ai suoi compagni a questa trasferta così importante e ci racconta: "Siamo sicuramente più tranquilli rispetto alla partita di domenica scorsa, chiaramente sappiamo che Brescia è seconda in classifica, e non a caso. E’ una squadra molto compatta, lanciata in questo campionato, con giovani di grande talento, quindi noi dovremo essere bravi soprattutto 1 contro 1, dobbiamo difendere molto, questa sarà la chiave per affrontare al meglio la partita di domenica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento