menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferentino, l'empedoclino Matteo Imbrò: «Fortitudo? Sarà emozionante»

Questa sera al PalaMoncada si gioca la sfida tra Fortitudo e Ferentino. Sarà rivale di Agrigento, l'empedoclino Matteo Imbrò. Il giovane racconta le sue emozioni

Questa sera dalle 20.30 il PalaMoncada ospiterà la sfida tra Fortitudo e Ferentino.  Negli ospiti, giocherà l'empedoclino Matteo Imbrò, promessa del basket siciliano e uno dei giocatori più forti di Ferenetino: «Agrigento? Ci avevo già giocato ai tempi della B1 con la Virtus Siena, sei stagioni fa - racconta il giovane di Porto Empedocle -. Da allora tutto è cambiato. Io a Ferentino, Agrigento si sta consolidando in A2 e viene da una finale playoff persa con Torino. Sarà certamente una grande emozione per me, perché gioco davanti ai miei nonni, alla mia famiglia che poche volte può vedermi dal vivo e i miei amici di Porto Empedocle. Non credo che sia una trasferta così massacrante per noi, conosco bene questa tratta. Domani giocheremo in serata quindi c’è tempo per preparare al meglio la partita. Agrigento - dice Imbrò - è una squadra che gioca molto sull’aggressività difensiva e che in attacco cerca di giocare molto di squadra. Come loro prerogativa utilizzano l’uno contro uno sfruttando la loro rapidità. Si tratta di una trasferta difficile, troveremo una squadra forte, specialmente in casa. Ci siamo preparati al meglio, concentrandosi sui loro punti di forza e sui nostri. Giocheremo - spiega - il nostro piano partita e cercheremo di tornare al successo in trasferta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento