"Ho toccato la palla", fair play di Easley della Fortitudo Agrigento: il PalaFantozzi si alza in piedi

I tifosi paladini hanno elogiato le gesta dell’americano. Un tributo per lui e per gesto che tanto fa bene allo sport

“Ho toccato palla, sono stato io”. Tony Easley, centro della Fortitudo Agrigento,  si è reso protagonista – oltre che per una prestazione importante – anche di un gesto che ha raccolto applausi. Easley, americano, ha ammesso di avere toccato palla e l’arbitro – che inizialmente aveva concesso rimessa ad Agrigento – ha cambiato decisione, grazie al fair play del biancazzurro.

Tutto questo è accaduto nel derby tra l’Orlandina e la Fortitudo Agrigento. Il PalaFantozzi, palazzetto di Capo d’Orlando, si è alzato in piedi per applaudire il gesto di Tony Easley.  I tifosi paladini hanno elogiato le gesta dell’americano di Agrigento. Un tributo per lui e per un fair play che tanto fa bene allo sport. I biancazzurri allenati da coach Cagnardi sono riusciti a vincere contro la squadra di Sodini, guadagnando così punti preziosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento